CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, celebrato l’anniversario della Liberazione della città dal nazifascismo

Cronaca e Attualità

Terni, celebrato l’anniversario della Liberazione della città dal nazifascismo

Redazione
Condividi

TERNI – Oggi cadeva il 75° Anniversario della Liberazione della Città di Terni dal nazifascismo e si è svolta, a cura dell’Amministrazione comunale una cerimonia di commemorazione. Alle 9.45 in Piazza della Repubblica, il Raduno dei rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma alla presenza delle Autorità civili, militari e religiose. Alle ore 10 si è svolto il corteso, con la formazione del corteo per la deposizione delle corone in Piazza della Repubblica, alla Rotonda dei Partigiani, presso il Monumento ai Resistenti e in Piazza Briccialdi al Monumento ai Caduti. L’accompagnamento musicale è stato curato dal Corpo Bandistico “Tullio Langeli” di Cesi.

Riapertura Oltre a questo, il Comune ha disposto, per sabato la riapertura straordinaria del rifugio antiaereo di Palazzo Carrara, uno dei più significativi della città, visto l’interesse suscitato soprattutto tra gli studenti dall’analoga iniziativa organizzata lo scorso marzo. Le visite, gratuite, saranno possibili in due turni -dalle 10 alle 12.30 e dalle15 alle 17.30 – scaglionate ogni 30 minuti per gruppi di 15 persone con accompagnatori del gruppo Grotte Pipistrelli Cai Terni. L’ambiente dei rifugi presenta un percorso irregolare, a tratti angusto e sdrucciolevole, ragione per la quale non saranno ammessi bambini di età inferiore a 5 anni. Si raccomanda ai i visitatori, pertanto, di indossare abiti e scarpe comode ed attenersi alle istruzioni delle guide. La visita va prenotata entro venerdì 14 giugno chiamando i recapiti della direzione servizi culturali e alta formazione del Comune di Terni: 0744 549726 oppure 0744 549 728 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13.