CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, Castellani e i numeri del Terni Pop Film Fest: “Una follia di successo”

Terni Cultura e Spettacolo Extra

Terni, Castellani e i numeri del Terni Pop Film Fest: “Una follia di successo”

Redazione cultura
Condividi

TERNI – Michele Castellani, gestore del Cityplex, tira le somme del Terni Pop Film Fest e lo fa prendendo anche le mosse dalle ultime notizie di stampa, un vecchio piano riportato alla luce dall’assessore all’urbanistica Enrico Melasecche Germini, secondo il quale ci sarebbe la volontà di chiudere e demolire la struttura per farne un centro commerciale:”La proprietà è ovviamente libera di fare quello che vuole, io sono il gestore – dice Castellani – si trattava di un progetto non nuovo che è risaltato fuori adesso. Ma ripeto, la proprietà è libera quando vuole di fare ciò che vuole del cinema”.

Numeri da record. “E’ stato un anno zero ed è stato un successo perchè lo abbiamo fatto solo attraverso gli sponsor – dice Castellani – abbiamo avuto un riscontro enorme sulla stampa, con articoli che hanno parlato di Terni e della rassegna in tutto il mondo e oltre 400 presenze ai nostri eventi, senza contare quelli fatti all’esterno. Inoltre quasi tutto era gratuito ed in più sono venuti nomi importantissimi, con due anteprime nazionali”.

Poi aggiunge: “E’ stata una follia mia, di Antonio Valerio Spera e Simone Isola ma le follie vengono bene una volta, la seconda volta serve una programmazione precisa, questo è stato organizzato in pochissimo tempo. Per fare questo, serve un appoggio di natura diversa delle istituzioni, che ci sono state vicine, ma che devono dare un aiuto differente. La concomitanza con la notte bianca? Una sinergia interessante, che non avevamo ovviamente programmato perchè quando abbiamo ragionato sul progetto non c’era ancora la nuova amministrazione. Sicuramente va riprogrammata, ma è stato bello avere un evento nell’event”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere