CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Prende a calci e pugni la moglie e usa anche una catena di ferro

Cronaca e Attualità Terni

Prende a calci e pugni la moglie e usa anche una catena di ferro

Redazione
Condividi
Una pattuglia dei carabinieri
Una pattuglia dei carabinieri
TERNI – Ha cercato di buttare giù la porta di casa di amici a Borgo Rivoi, in cui la moglie si era rifugiata, usando una catena di ferro. L’intervento dei carabinieri della stazione di Papigno, ha evitato il peggio. Anche se la donna, raggiunta da alcuni calci e pugni, è stata poi costretta a rivolgersi alle cure del pronto soccorso del ‘Santa Maria’ con una prognosi fissata dai sanitari in 7 giorni, salvo complicazioni. I militari, di concerto con l’autorità giudiziaria, hanno proceduto all’arresto in flagrante del soggetto per lesioni personali: si tratta di un 51enne ternano già noto alle forze dell’ordine anche per problematiche di droga.
Arresto L’arresto del soggetto è stati poi convalidato dal giudice Chiara Mastracchio che, accogliendo le richieste del pm Catia Naldi, ha applicato nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari, avendone rilevato la particolare pericolosità sociale, anche e soprattutto in relazione alla moglie ‘bersagliata’
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere