CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, ‘buio’ su Casa delle musiche, bike sharing e coworking pubblico

Terni Politica

Terni, ‘buio’ su Casa delle musiche, bike sharing e coworking pubblico

Andrea Giuli
Condividi

La Casa delle musiche

TERNI – Elenco delle ‘doglianze’ per il consigliere comunale del M5 Stelle, Federico Pasculli, in ordine ad alcune, più o meno storiche ‘incompiute’ delle ultime amministrazioni comunali.

“Casa delle Musiche, Bike Sharing, Coworking Pubblico. Da due anni e mezzo – scrive Pasculli –  ci battiamo con tenacia, abbiamo presentato decine di interrogazioni e atti di indirizzo con il risultato di aver avuto in cambio tante promesse e un clamoroso nulla di fatto. Per la Casa delle musiche nell’ultima interrogazione a fine 2016 l’assessore Giacchetti ci aveva garantito che eravamo in dirittura di arrivo e massimo a dicembre, ultima data, sarebbe apparso il tanto atteso bando per l’affidamento. Da registrare ad oggi un nulla di fatto. Per il bike sharing, stesso assessore, stessa storia, da marzo 2016 il servizio è fuori uso e le bici scomparse, ci era stato detto con la solita modalità che il servizio manutenzione era stato finalmente affidato e a settembre 2016 il servizio sarebbe ripartito, siamo a un anno di distanza e tutto tace. Sul Coworking pubblico l’atto votato a maggioranza in aula prevede di affidare a costo zero una delle tante strutture vuote o una porzione di quelle esistenti comunali, in uso a chi ha bisogno di uno spazio per lavorare o lanciare una start-up. E dire che basterebbe pensare che in Bct dopo la chiusura della sala periodici di stanze vuote e già predisposte ce ne sarebbero e non poche. Ma anche in questo caso i nostri atti sono risultati carta straccia. Noi comunque non molleremo e per questo abbiamo presentato tre nuove interrogazioni a riguardo, le ennesime (e non saranno di certo le ultime), finché non verranno rispettati gli impegni presi dalla Giunta”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere