CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, arriva il condominio di comunità: una casa per chi è in difficoltà. Ecco il bando

Terni

Terni, arriva il condominio di comunità: una casa per chi è in difficoltà. Ecco il bando

Redazione
Condividi

TERNI – L’associazione di Volontariato San Martino presentan un avviso finalizzato a selezionare 7 destinatari/utenti che usufruiranno di servizi temporanei di accoglienza nel condominio di comunità attivato nell’ambito dei progetti “Cardeto” ed “InnovaTer”, finanziato a valere sull’avviso della Regione Umbria per la Presentazione di progetti sperimentali del terzo settore – Azioni innovative di welfare territoriale” e grazie al contributo di Caritas Italiana e Diocesi di Terni-Narni-Amelia con i fondi 8×1000 della Chiesa Cattolica.L’obiettivo generale dell’azione è di assicurare un servizio di residenzialità sociale temporanea a persone che si trovano in momentanea difficoltà abitativa, senza una rete primaria di sostegno, che si stanno avviando all’autonomia, al fine di supportarle nella difficile transizione sociale e economica che si trovano ad affrontare in alcune fasi critiche della vita.

Il bando è indirizzato a padri soli separati, madri sole con figli, persone con disabilità non grave e comunque autosufficiente; inoltre un nucleo famigliare composto da una coppia di anziani autosufficienti che dovrebbe svolgere il ruolo di custodi del condominio.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata entro e non oltre il 26 marzo 2020 con le modalità: consegna diretta presso Centro Caritas S. Antonio, Via Vollusiano n. 18, Terni in busta chiusa con l’iscrizione “Domanda partecipazione condominio di comunità”; spedizione a mezzo posta all’indirizzo Centro Caritas S. Antonio, Via Vollusiano n. 18, Terni con l’iscrizione “Domanda partecipazione condominio di comunità”; trasmissione a mezzo mail al seguente indirizzo: progetto.innovater@gmail.com, riportando nell’oggetto “Domanda partecipazione condominio di comunità”. La domanda dovrà essere sottoscritta e scansionata per l’invio tramite mail. La presentazione della domanda non comporta l’automatico inserimento tra gli assegnatari, essendo prevista una apposita procedura di valutazione delle domande pervenute.

Maggiori e più dettagliati chiarimenti di selezione, modalità e compilazione domanda, a questo link o telefonando allo 0744432637 o scrivendo a progetto.innivater@gmail.com