CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, pusher nascondeva la droga anche dentro le lattine di birra

Cronaca e Attualità Terni

Terni, pusher nascondeva la droga anche dentro le lattine di birra

Redazione
Condividi

La droga sequestrata
TERNI – Un’operazione dei carabinieri di Terni ha portato all’arresto di un albanese classe ’96, nullafacente e alla denuncia di un italiano, ternano, classe ’75, operaio, entrambi per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo aver raccolto numerose segnalazioni di un sospetto via vai di persone all’altezza della centralissima via Garofoli, i carabinieri sono entrati in azione bloccando ed identificando il giovane albanese, K.B. classe ’96, mentre saliva in auto.

 

Perquisizione I militari hanno dunque eseguito una perquisizione, sia sulla persona che sull’autovettura, nonché all’interno dell’abitazione, trovando un totale di 10 bustine in cellophane termosaldate con all’interno cocaina per complessivi 18 grammi, ben nascosti all’interno di una scatolina per gomme da masticare. I carabinieri hanno inoltre sottoposto a sequestro la somma di 2.730 euro, provento dell’attività di spaccio, oltre ad un coltellino con la lama intrisa di sostanza stupefacente evidentemente utilizzato per il taglio.

L’agenda I carabinieri hanno anche rintracciato un’agendina sulla quale lo spacciatore albanese aveva appuntato dettagli delle proprie attività di spaccio, con annotazione delle sostanze distribuite, delle somme riscosse e con alcune sigle riferibili a nomi di persone. Aspetti che saranno certamente approfonditi per tentare di risalire alla filiera dello smercio. Il giovane albanese è stato arrestato.

La denuncia I carabinieri sono intervenuti all’interno di un’altra abitazione della prima periferia ternana, sottoponendo a controllo un uomo italiano, classe ’75, ternano, trovando questa volta, nascoste all’interno del frigorifero, 15 dosi di cocaina dal peso complessivo di 16 grammi, contenute in bustine termosaldate. Droga nascosta anche in una lattina di birra modificata, con all’interno un contenitore in vetro, riposta proprio nel frigorifero.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere