martedì 24 Maggio 2022 - 01:53
22.2 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Terni, anziano disperato e solo minaccia il suicidio: lo salva l’intervento dei carabinieri

L’intervento dei militari a Gabelletta ha fatto sì che questa storia abbia un finale meno tragico rispetto a quello che poteva accadere

TERNI – Ha chiamato il 112 dicendo che voleva togliersi la vita, ma l’intervento dei carabinieri ha evitato il peggio. Lieto fine, a Terni, per un tentativo di suicidio, dettato dalla solitudine, da parte di un uomo. L’episodio è accaduto nel primo pomeriggio di lunedì nella zona di Gabelletta. Quando l’uomo ha chiamato il numero di emergenza, il capo centrale lo ha intrattenuto al telefono tentando di creare un rapporto empatico, quasi di amichevole fiducia.

Attivati i medici

Un collega ha indirizzato nel frattempo due gazzelle del Nucleo radiomobile del comando compagnia verso l’appartamento, l’ubicazione del quale è stata faticosamente ottenuta nella ‘chiacchierata’ con l’interlocutore, mentre un altro militare ha allertato il 118, attivando i medici per un immediato intervento. Riusciti ad entrare nell’appartamento, tre carabinieri hanno bloccato l’uomo, trovato disteso sul letto con una lama in pugno e, dopo averlo rassicurato, lo hanno affidato al personale sanitario. All’origine del tentativo di suicidio c’è una situazione di disagio e solitudine vissuta dolorosamente dall’anziano.
- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]