CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, anziano cacciatore cade e resta ferito: salvo grazie ai volontari Sasu

Cronaca e Attualità

Terni, anziano cacciatore cade e resta ferito: salvo grazie ai volontari Sasu

Redazione
Condividi

I volontari del Soccorso Alpino

TERNI –  E’ stato necessaro l’intervento del Sasu, il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria, per portare in salvo un cacciatore rimasto ferito mentre risaliva un sentiero. L’operazione è scattata domenica mattina nella zona della forca di Arrone.

La dinamica Brutta domenica dunque per un cacciatore ternano di 69 anni, C.E. le sue iniziali, che nella zona tra Piediluco e il sentiero della forca di Arrone ha perso l’equilibrio cadendo rovinosamente a terra. Gli operatori del Sasu gli hanno riscontrato i sintomi della rottura del malleolo. Ad allertare i soccorsi proprio i familiari del cacciatore che hanno chiamato la centrale del 118.

Salvataggio Partiti poco dopo le 11 i volontari del Sasu sono arrivati alla base del sentiero che da Piediluco sale alla forca di Arrone, con i mezzi in dotazione, proseguendo poi a piedi fino al luogo dell’incidente. Sul posto il personale del 118 ha stabilizzato l’uomo che è stato poi caricato sulla speciale barella portantina. Impegnativo il trasporto lungo il sentiero, dove è stato necessario approntare anche un paio di calate, con l’aiuto di corde, per calare in sicurezza la barella ed i tecnici del Sasu che la trasportavano Ai piedi del sentiero lo sfortunato cacciatore è stato consegnato al personale del 118 arrivato da Ferentillo. Ai volontari della Croce Verde, il compito di trasportare in ambulanza l’uomo al Pronto soccorso dell’ospedale di Terni.