CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, Anpi, partiti e associazioni in piazza: “Città antifascista, basta odio”

Terni Politica

Terni, Anpi, partiti e associazioni in piazza: “Città antifascista, basta odio”

Redazione
Condividi

TERNI – Tutti in piazza nel nome dell’antifascismo. Domani pomeriggio, mentre alla sala consiliare andrà in scena la presentazione del libro sulle foibe rosse a cura di  Casapound, alla presenza dell’assessore Elena Proietti, partiti ed associazioni di sinistra e centro sinistra si ritroveranno in piazza.

Una riposta che hanno voluto indicare in una lettera, firmata da Arci, Cgil, Comitato beni comuni 11.1, Coordinamento democrazia costituzionale, Il pettirosso, L’altra Europa per Tsipras, Libera, Movimento democratici progressisti-Articolo 1, Partito della rifondazione comunista, Partito democratico, Possibile, Potere al popolo, Sinistra italiana e Terni donne, oltreall’Associazione nazionale partigiani italiani

Clima Sabato mattina, il vicepresidente dell’Anpi Rossano Capputi ha voluto presentare la lettera in una conferenza stampa nella quale, c’è stato un appello chiaro all’amministrazione comunale a non prestarsi alla costruzione del clima d’odio e di intolleranza, alimentato anche in questi giorni da vari episodi: “Non ci piace – ha detto -il clima di odio e imbarbarimento dei rapporti che sta crescendo, si soffia sul fuoco per aumentare contrasti e distanze”.

Accuse Accuse forti, che Capputi ha ripercorso attraverso i vari eventi che si sono succeduti, da quella che definisce una ‘dimenticanza’ durante le celebrazioni dell’11 agosto, anniversario del bombardamento di Terni,o sul fatto che “tragedia sia stata causata dalla guerra provocata dal fascicmo e non dagli americani”, fino al recente incontro con i reduci della Repubblica Sociale, ed in particolare con Pietro Cappellari, negazionista. Alla manifestazione hanno aderito anche i consiglieri comunali Paolo Angeletti (Terni Immagina) e Alessandro Gentiletti (Senso Civico)

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere