CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, al Tributo a Sergio Endrigo anche il giornalista Dario Salvatori

Eventi Terni Cultura e Spettacolo Extra

Terni, al Tributo a Sergio Endrigo anche il giornalista Dario Salvatori

Redazione cultura
Condividi

TERNI – Anche per questa edizione 2019 il Tributo  a Sergio Endrigo non sarà incentrato solo sul già annunciato concerto di Giovanni Caccamo (Domenica 8 Settembre ore 21.30 Anfiteatro romano) La manifestazione si arricchisce, infatti, di eventi e incontri che, sulla scorta del successo dell’ultima edizionre, celebreranno per l’intero week end il cantautore.

Sabato 7 Settembre giorno dell’anniversario della morte di Sergio Endrigo, sarà, infatti, una giornata dedicata all’approfondimento del valore artistico e umano del Maestro con due appuntamenti: alle 17,30 presso il Caffè letterario della BCT, Dario Salvatori, critico musicale, giornalista, insegnante, conduttore radiofonico e scrittore italiano, oltre che responsabile artistico del patrimonio sonoro della Rai, in una conferenza dal titolo dell’omonimo brano di Endrigo “Era d’estate: Sergio Endrigo nella storia della canzone italiana” traccerà con pubblico, musicisti e addetti ai lavori, il profilo artistico di Endrigo nella storia della canzone italiana, con un approfondimento sullo sviluppo futuro della stessa, in una visione prospettica.

.Autore di numerose guide, saggi e biografie è stato importante il suo contributo alla stesura dell’Enciclopedia Treccani per quanto riguarda alcune voci musicali

Nella stessa giornata, alle ore 21,30, lungo via Roma Stefano De Majo, accompagnato dalla musica del pianoforte, tromba e voce di Fabrizio Longaroni e dal violino di Gustavo Gasperini, presenterà “Io sono qui. Vita, opere e pensieri di Endrigo. Esule senza casa e poeta raffinato dell’amore che lo condusse a Terni”. Scritto ed interpretato daStefano De Majo, sarà un viaggio onirico e teatrale nella poesia e nelle canzoni di Sergio Endrigo, dove lo stesso tornerà a raccontarsi in prima persona nella sua città adottiva.