CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, al Mishima parte Musicaffamata, il concorso per band e solisti Under 30

Eventi Terni Cultura e Spettacolo Extra

Terni, al Mishima parte Musicaffamata, il concorso per band e solisti Under 30

Redazione cultura
Condividi

TERNI – Musicaffamata perchè – come dice il motto de La Fame Dischi, una dei partner del progetto ‘Le canzoni migliori le scrive la fame’. Il contest dedicato per band ed artisti under 30 è stato presentato stamattina al Mishima, noto locale ternano che dedica settimanalmente spazio alla musica da tutta Europa. L’evento è organizzato dal locale insieme a Stanza 44’, ‘Sinusoide studio’, ‘Hang the dj booking agency’, ‘The Box project’, ‘La Fame dischi’ di Michele Maraglino, una delle etichette indie emergenti italiane, ed Ephebia’. Presenti alla conferenza stampa, oltre ai gestori del Mishima, l’assessore alla cultura del Comune di Terni, Andrea Giuli.

Il concorso. Le band e i musicisti solisti under 30 potranno inviare il materiale audio entro il 15 aprile 2019 a glialberinonsimuovono@gmail.com, o in alternativa direttamente al Mishima. Una prima selezione porterà a individuare sedici tra gruppi e solisti che parteciperanno alla fase finale. I giovedì e i sabato del mese di maggio vedranno gli artisti selezionati esibirsi sul palco del Mishima. La giuria tecnica sarà composta da tre membri: Emiliano Angelelli (Mishima), Marco Testa (Stanza 44, Sinusoide Studio), Marco Biagetti (musicista). Verranno valutate l’originalità dei brani, l’esecuzione e la presenza sul palco. Al voto della giuria tecnica si aggiungerà il voto del pubblico presente in sala.

Per il vincitore il premio consiste in un EP di 3 brani presso Sinusoide Studio, stampa di un cd a tiratura limitata, consulenza grafica a cura di the Box Project, video live presso il Mishima a cura di un videomaker professionista, uscita discografica a cura di Mishima, tour promozionale a cura di Hang Up The Dj Booking Agenty e ufficio stampa a cura de La Fame Dischi e l’esibizione durante Ephebia Festival

“La musica è passione ma anche una professione – è stato spiegato – per cui vogliamo regalare come Mishima un primo scalino del loro lungo percorso di crescita”. L’assessore Giuli ha sottolineato: “l’intelligenza creativa e il coraggio che il Mishima mette in campo in questa e per questa città. Terni sta ritrovando un po’ la voglia di osare e di partecipare alle attività creative. Il titolo ‘Musicaffamata’ parla di una fame non solo di musica, ma del fare cose intelligenti, creative ed emozionanti. Far uscire da questo sottosuolo esperienze di creazione, elaborazione e le migliori energie, dandogli un palco, una possibilità”

 

Tags: