sabato 28 Maggio 2022 - 10:16
15.3 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Terni, al liceo Angeloni è ‘vacante’ il documento valutazione del rischio sismico

Un cittadino ternano su FB evidenzia la pagina 9 del Documento valutazione rischi dell'istituto ed effettivamente qualcosa sembra non tornare

TERNI – Magari il sito del liceo magistrale “Angeloni” di Terni non è aggiornatissimo, magari non hanno nel frattempo attualizzato la pagina in questione, ma, certo, soprattutto dopo quello che è accaduto tra Lazio, Marche e Umbria qualche giorno fa, la cosa fa leggermente riflettere, per non dire che suscita qualche concreta inquietudine.image

Sta di fatto che, stamattina, un cittadino ternano, Max Brunelli, ha postato sul proprio profilo Facebbok una foto tratta – scrive Brunelli, il cui figlio frequenta proprio l’Angeloni – dal sito internet del suddetto liceo, ponendo legittimamente alcune pressanti domande, a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico. Ebbene, nella foto di cui sopra che riproduce una parte del Documento Valutazione Rischi (pagina 9) dello stesso edificio scolastico, si legge distintamente quanto segue: “Sebbene più volte richiesto all’ente proprietario (la Provincia di Terni, ndr), il datore di lavoro non dispone ancora dei seguenti documenti: certificato di agibilità, certificato di collaudo statico (esiste solo per la biblioteca, documento valutazione rischio sismico, il certificato di idoneità elettrica…” Ed altro. La stessa preside del liceo pare consapevole della faccenda e dice di aver formalmente e più volte fatto presente la questione a chi di dovere. Ora, come detto, non è escluso che la pagina non sia stata ancora aggiornata. È anche possibile che l’edificio scolastico sia stato costruito in un periodo antecedente a tutta una serie di normativa antisismiche più attuali. E, dunque, senza per ciò ingenerare allarmismi, forse una controllatina o una spiegazione in merito sarebbero opportuni.  Proprio stamane, infine, in una nota la Provincia comunica di aver approvato una serie di lavori di messa in sicurezza di alcuni istituti superiori ternani con fondi di derivazione regionale. Fra questi, anche 106 mila euro per  il manto di copertura del liceo magistrale. Ma, forse, non basta.

- Pubblicità -spot_img
Andrea Giuli
Andrea Giuli
Redattore

More articles

1 commento

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]