CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, agibilità parziale per Santa Maria Maddalena: “Petizione per i lavori”

Cronaca e Attualità Terni

Terni, agibilità parziale per Santa Maria Maddalena: “Petizione per i lavori”

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – “Quello che è stato fatto in due giorni, poteva essere fatto sei anni fa, ma intanto possiamo dire che la lotta paga”. Il sopralluogo del Comune ha portato alla possibilità per i residenti della zona di Strada Santa Maria Maddalena e via di Villa Fongoli di richiedere l’agibilità parziale della zona. “Rimangono ancora sprovviste alcune zone tuttora non conformi, dove devono essere fatti interventi – spiega il portavoce Stefano Romani – questo per noi è un punto di arrivo, solo un atto dovuto. Intanto speriamo che le non conformità che sono state rilevate in alcune zone vengano risolte dai costruttori così la presa in carico diventerà definitiva”.

Nel frattempo, il comitato ha presentato oggi in Provincia la petizione sottoscritta da 300 dei 1500 residenti per chiedere al Comune avviare i lavori di realizzazione di spazi verdi attrezzati, parcheggi e del completamento della viabilità interna e della Bretella con viale 8 Marzo, “anche alla luce – dice Romani – della disponibilità di un esercizio privato della zona, che  si impegna a ultimare i lavori della bretella stessa in cambio della cessione, da parte del comune, di una parte di area antistante il supermercato. Da adesso la porteremo a tutte le istituzioni e a tutti i principali partiti politici, sperando che qualcuno intervenga”.

Nell’intervista qui sotto, Stefano Romani, portavoce del comitato fa il punto della situazione dopo la presentazione della petizione

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere