CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, aggredì la madre e tentò di rapinarla, quindicenne in comunità

Cronaca e Attualità Terni

Terni, aggredì la madre e tentò di rapinarla, quindicenne in comunità

Redazione
Condividi

Il tribunale di Perugia

TERNI – A 15 anni aveva già una forte tendenza a delinquere. Rubare, ma anche venire alle mani, come ha fatto con la madre. Per questo motivo il gip presso il tribunale per i minorenni Marina De Robertis, su indicazione del pm Flaminio Monteleone, ne ha disposto il collocamento in una comunità protetta “al fine di contenere la sua pericolosità e la reiterazione delle condotte violente poste in essere”. Secondo quanto emerge la giovane, residente a Terni, si è resa protagonista di due tentativi di rapina nei confronti della genitrice, malmenata e aggredita.

Sparò dopo una lite: arrestato Stamattina invece gli agenti della sezione antidroga della Squadra mobile hanno arrestato un sessantaseienne ternano con parecchi precedenti penali, anche per rapina,  in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla procura generale presso la corte d’appello di Perugia. Recluso presso vocabolo Sabbione, dovrà scontare tre anni e cinque mesi. I fatti risalgono al 2009, quando per futili motivi, al termine di una lite con un giovane, l’uomo aveva sparato con l’arma che possedeva, ferendolo ad una gamba.

 

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere