mercoledì 8 Febbraio 2023 - 02:12
12.8 C
Rome

Terni, c’è accordo tra Ast e sindacati: dall’azienda 300 euro a ogni lavoratore per il caro vita

A fine ottobre scorso le Rsu avevano sottoposto alla direzione dell'Ast le difficoltà che le famiglie stavano vivendo in questi mesi

TERNI – Trecento euro ‘una tantum’ a ogni lavoratore delle acciaierie di Terni per fare fronte al caro vita. A deciderlo è stato il presidente dell’ Ast, Giovanni Arvedi, che ha accolto così le richieste dei sindacati erogando i crediti welfare. A fine ottobre scorso le Rsu avevano sottoposto alla direzione dell’Ast le difficoltà che le famiglie stavano vivendo in questi mesi, riuscendo con difficoltà a sostenere le spese. “Come Rsu – si legge nella nota dei sindacati – apprezziamo la disponibilità dell’ azienda, segno che riconosce l’ attuale periodo di problematicità che tutti stiamo attraversando”. Intanto, viene fatto sapere che venerdì 18 novembre ci sarà un incontro tra le stesse Rsu e i vertici aziendali per parlare di Premio di risultato. “Rispetto a ciò – concludono i sindacati – dopo diversi incontri svolti, auspichiamo che ci siano finalmente le concrete condizioni per arrivare a una definizione positiva dello stesso”.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]