CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, a Palazzo Spada il videomapping con la storia di Babbo Natale

Cronaca e Attualità Terni

Terni, a Palazzo Spada il videomapping con la storia di Babbo Natale

Redazione
Condividi

TERNI – Il Natale a Terni si illumina ancora di più. Sabato 21 dicembre dalle 18 alle 22 (ogni ora), sulla parte di palazzo Spada in piazza Europa ci terrà il videomapping show dove verrà proiettata la vera storia di Babbo Natale. Uno spettacolo di proiezioni tridimensionali creerà un percorso di luci e magia. Si potrà ammirare palazzo Spada in una veste nuova ed emozionante. I bambini, ma anche gli adulti potranno assistere e conoscere i veri segreti di Santa Claus. Prima magari, chi lo vorrà, potrà fermarsi in largo Frankl nella casa di Babbo Natale e farsi ospitare per parlare con lui e ascoltare i meravigliosi racconti dei suoi viaggi per il mondo. Per i più grandi continua, sempre in largo Frankl, il mercatino di Natale che sarà aperto fino al 29 dicembre.Una città viva e allegra fatta di luci, mercatini, presepi, videoproiezioni, laboratori, animazione con il “Natale di Terni. Luci, acqua, magia”.

Tutta la città è in festa il comitato commercianti via I Maggio e via Goldoni sabato 21 e domenica 22 dicembre propone lo spettacolo itinerante con Babbo Natale, un coro natalizio e l’esibizione di una band. Spostandosi anche a città Giardino e largo Morelli, via Piave, via Montegrappa e piazza Adriatico fino al 6 gennaio i visitatori potranno ammirare il giardino incantato di Babbo Natale con giochi di luci ed acqua sulla piazza, degustare prodotti artigianali, assistere ad esibizioni di balli a tema natalizio.

Gli altri spettacoli. Non mancheranno anche gli spettacoli a cielo aperto. Lunedì 23 dicembre alle 19 Stefano de Majo presenterà i suoi “Racconti del ciocco” accompagnato dal coro di San Francesco diretto da Maria Cristina Luchetti. Spazio anche alla Natività con “TernInPresepe”, evento all’insegna della riscoperta del presepe tradizionale e dei valori universali che ruotano intorno alla mangiatoia. L’iniziativa, giunta alla sua quinta edizione, è promossa dall’associazione Tempus Vitae per offrire un’ulteriore proposta al turismo presepiale e trova nella città di Terni una tappa irrinunciabile. Quest’anno, oltre alle esposizioni di presepi artistici tradizionali realizzati dai soci Tempus Vitae allestite in città tra il cenacolo San Marco, la Tempus Vitae gallery, il museo diocesano, la manifestazione sarà presente anche a “Presepi d’Italia di Massa Martana, a “Natale a Cottanello”, a “Natale a Cesi” e a “Borgo dei Presepi 2019” a Montecastrilli.

Solidarietà Natale è anche solidarietà. Presso la bottega del Grinch in piazza Europa fino al 6 gennaio verrà effettuata una raccolta di giocattoli usati, in buono stato, che verranno venduti ad un prezzo simbolico ed accessibile a tutti, affinché ogni bambino abbia la possibilità di trovare un dono sotto l’albero di Natale. Il ricavato verrà devoluto all’azienda ospedaliera santa maria di Terni al reparto di pediatria per materiale. L’iniziativa che riveste anche un carattere sperimentale e con un piano di comunicazione e promozione importante è stata possibile grazie ad una fattiva sinergia tra il Comune, Fondazione Carit e Camera di Commercio. Ad aggiudicarsi il bando è stata l’associazione “Città da vivere” con il suo presidente Andrea Barbarossa.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere