CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, a novembre parte la stagione concertistica dell’Araba Fenice

Eventi Cultura e Spettacolo Extra

Terni, a novembre parte la stagione concertistica dell’Araba Fenice

Redazione cultura
Condividi

TERNI – Questa mattina nella sala Pirro di Palazzo Carrara è stata presentata la 22esima stagione concertistica a cura dell’associazione Araba Fenice. “Ringrazio ancora una volta gli organizzatori – ha dichiarato il vicesindaco Andrea Giuli, introducendo la conferenza – per l’impegno profuso in questo momento difficoltoso che l’amministrazione comunale sta vivendo. La stagione concertistica si preannuncia molto bella con una novità interessante: lo strumento del pianoforte sarà declinato in vari stili e con presenze importanti nelle due location di Terni e Guardea”.

Senso “Tanti stili, un unico spettacolo” è il titolo della stagione 2018-2019 che racchiude il senso di un collage di musiche dove si passa dallo swing del concerto inaugurale, alla musica di Piazzolla con il Tango Nuevo, dal ‘700 di Bach e Vivaldi, all’800 con il grande Romanticismo europeo, senza trascurare il ‘900 con l’impressionismo francese.
Dodici concerti a partire da novembre per proseguire fino a marzo che si svolgeranno a Terni, nell’ auditorium Gazzoli e a Guardea, nella sala consiliare, mentre un appuntamento aggiuntivo è previsto a primavera nel Palazzo Petrignani di Amelia.
Il primo concerto a Terni è Manhattan Suite, domenica 18 novembre ore 17.30, un amalgama fra la voce del pianoforte ed un Quintetto di fiati con Andrea Trovato, assieme ai Solitaire Ensemble. Ci saranno poi appuntamenti con il tango di Piazzolla, con le musiche di Gershwin, Schubert, Chopin, Schumann, Mozart, Vivaldi e i grandi classici ma anche con quelle da cinema di Morricone. In calendario anche un concerto-spettacolo con l’Orchestra da Camera “Talenti d’Arte” , Moira Michelini al pianoforte e  l’attore ternano Stefano de Majo. Ringraziando tutti gli sponsor, i partner e gli Enti che contribuiscono a rendere possibile la stagione concertistica, il presidente dell’associazione Galigani, ha evidenziato che l’obiettivo è anche portare spettatori da fuori. “A tal fine – ha detto Bruno Galigani – cerchiamo di coltivare la bellezza che dà forza ai desideri, strutturando una stagione pensata anche per questo”.

Rapporto Consolidato il rapporto con le scuole, e in particolare, con l’Istituto comprensivo Guglielmo Marconi di Terni che da dieci anni affianca la manifestazione, si rinnova il concorso di scrittura a tema musicale realizzato con la collaborazione unica della Fondazione Carite. Un progetto che darà la possibilità agli alunni di alcune scuole medie di Terni, Guardea, Amelia, Attigliano, Acquasparta e Sangemini, di ascoltare gratuitamente i concerti. Verranno infine assegnati premi in denaro per l’acquisto di materiale didattico ai miglior temi scaturiti dall’esperienza d’ascolto e valutati da una commissione.
L’associazione ha ricordato che è online il nuovo sito www.assarabafenice.it con tutte le informazioni sul programma, le attività e la campagna soci. I biglietti potranno essere acquistati il giorno stesso del concerto al botteghino dell’Auditorium Gazzoli e presso la sala consiliare di Guardea, a partire dalle ore 15.30.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere