CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana verso La Spezia, Gautieri: “Voglio intensità e concentrazione”

Calcio Terni Sport

Ternana verso La Spezia, Gautieri: “Voglio intensità e concentrazione”

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Buona la prima per Carmine Gautieri sulla panchina della Ternana. Domani però il test è ancora più importante perché al Picco di La Spezia i rossoverdi dovranno confermarsi. Quantomeno nel risultato, visto che è impossibile chiedere ad una squadra rinnovata di assimilare schemi e moduli in due settimane. Qualche certezza però il tecnico rossoverde pare averla già avuta: “Si riparte dal 4-3-3, anche se abbiamo provato diverse soluzioni in avanti.  Loro hanno giocatori importanti, hanno giocatori di fisicità; noi dobbiamo fare una partita attenta. Noi dobbiamo avere equilibrio di gioco, difendiamo in base a dove è la palla, dobbiamo cercare di occupare le loro zone deboli. Dobbiamo avere la giusta intensità e la giusta concentrazione, loro sono forti e non ci possiamo permettere di giocare a ritmi bassi, altrimenti faremo fatica. Dobbiamo pensare soprattutto a noi stessi, a quello che abbiamo provato, andiamo per fare la nostra partita. Voglio il giusto atteggiamento. Chiaro che il risultato positivo aiuta, ma l’importante è non sbagliare atteggiamento e mantenere le nostre idee, indipendentemente dal risultato”.

Del mercato si dice soddisfatto: “Abbiamo preso giocatori importanti, con percorsi importanti e esperienze importanti, dobbiamo solo metterli nelle condizioni migliori, ma sono molto contento dei giocatori che ho”. Relativamente a Dugandzic, rimasto dopo aver rifiutato diverse cessioni, il tecnico dice: “Tutti verranno presi in considerazione, abbiamo sette attaccanti e bisogna gestirli tutti, in modo che quando verranno chiamati in causa si possano far trovare pronti”.

Le ultime. Partiranno domani in 21. Assenti Di Gennaro, che ha fatto solo due allenamenti, Di Livio per scelta tecnica (“ma non perché ha rifiutato il trasferimento”) e gli infortunati Coppola e  Dugandzic. Flavioni è stato aggregato alla Primavera, così come La Gumina, al rientro dall’infortunio. Assente anche Monachello (“si sta curando, tornerà la prossima settimana”), Convocati anche Rossi e Acquafresca.

Probabile formazione (4-3-3): Aresti; Zanon, Diakitè, Valjent; Germoni (Rossi); Defendi, Ledesma, Petriccione; Falletti, Avenatti (Acquafresca), Pettinari. A disposizione: Piacenti, Masi, Di Noia, Meccariello, Rossi (Germoni), Palumbo, Contini,  Palombi, Acquafresca (Avenatti).

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere