CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana verso il Trapani, Liverani: “Vogliamo reagire al momento negativo”

Calcio Terni Sport

Ternana verso il Trapani, Liverani: “Vogliamo reagire al momento negativo”

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Il ritiro della Ternana si ferma solo per la rifinitura della partita di domani pomeriggio. Alle 15 contro il Trapani, per il debutto di Fabio Liverani sulla panchina rossoverde,  Zanon e soci si giocano praticamente tutto. Il tecnico romano è fiducioso: “Abbiamo fatto una buona settimana- dice – I ragazzi si sono messi a disposizione, anche se stanno subendo la situazione quindi è chiaro che non possiamo  essere al top. La voglia negli occhi dei ragazzi tuttavia mi sembra ci sia, ma  le sensazioni della settimana devono essere confermate dalla partita. Attendiamo la gara di domani con tanta voglia per vedere dove siamo e dove possiamo andare”.

Lavoro di testa e di gambe, nella settimana a Fiuggi: “Abbiamo dato un’idea tattica e allenamenti un po’ più specifici su quello che è il mio credo. Cercando di giocare più in avanti e non sempre indietro. Quanto ai giocatori, qualcuno sta meglio, altri meno. E’ chiaro che avrebbero bisogno di qualche giornata in più.  Credo che a questo punto della stagione si debba parlare di un solo gruppo a prescindere dal passato che non conta nulla. Abbiamo lavorato sulla paura da superare e lavoreremo ancora. La sensazione di grande voglia, di provare a reagire a questo momento negativo. A nessuno può piacere di perdere tanto come hanno fatto loro e spesso gli errori sono dettati  dal nervosismo: è qui che bisogna usare la testa. Aggressività non significa commettere errori per questo”

Domani intanto, lo stadio si preannuncia più vuoto di sempre: “La nostra situazione non è più complicata di quella del Trapani di dicembre- dice Liverani- Oggi per il tifoso è difficile vedere la squadra e amarla. Come ho sempre fatto da giocatore e allenatore bisogna prendersi le responsabilità e dare il massimo. La scintilla deve partire da noi, poi loro verranno dietro”.

 

Le ultime. Liverani non ha ancora scelto il modulo di gioco: “Abbiamo lavorato su alcune situazioni. Devo fare delle valutazioni anche con qualche giocatore poi deciderò”. Squalificati Defendi e Contini, Avenatti recupera e ce la fa mentre il secondo portiere Di Gennaro ha una contrattura. Con Diakite e Rossi che hanno svolto differenziato, probabile il ritorno di Germoni. Probabile formazione (4-3-1-2): Aresti; Zanon, Valjent, Meccariello, Germoni; Petriccione, Ledesma, Palumbo; Pettinari, Falletti, Avenatti.

 

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere