martedì 28 Giugno 2022 - 19:49
26 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Ternana verso il Frosinone, Lucarelli: “Non possiamo sbagliare. Derby? Non ci penso”

La squadra rossoverde sarà impegnata lunedì alle 18 al Liberati per una sfida che può ancora valere i payoff. Stagione finita per Sorensen

TERNI – Conferenza stampa anticipata, come è ovvio, per la Ternana di Cristiano Lucarelli che sarà impegnata lunedì alle 18 contro il Frosinone.

Si comincia parlando del fatto che la sfida potrebbe davvero lanciare la corsa playoff. Dice Lucarelli: “Dalla vittoria sull’Alessandria per noi sono tutte le partite da dentro-fuori, perchè si è aperto un pertugio e sappiamo che ad ogni errore è finita. Il Frosinone mi ha entusiasmato all’andata perchè ha continuato a giocarsi la partita fino in fondo. Credevo se la sarebbero giocata sino alla fine per la promozione ed invece sono rimasti impantanati. Sappiamo comunque che non sarà semplice, ma vincendo ci avvicineremmo a loro. Noi abbiamo il dovere morale almeno di provarci”.

Non pensare solo al derby

“Il derby? Non è la partita che decide chissà cosa. Pensavo fossimo cresciuti ed invece no e poi ne stiamo parlando con largo anticipo. Mi rendo conto che pensare già a questa sfida più avere un ritorno giornalisticamente parlando, così come pensare che Perugia e Cittadella possano lunedì tifare per noi. Ma noi invece vogliamo vincere solo per noi ed onorare questa maglia con chiunque si giochi. Sarebbe grave se la Ternana desse il massimo solo nel derby: apriamo gli orizzonti andiamo oltre l’Umbria”.

Sorensen: stagione finita

“I disponibili? Gli ultimi due allenamenti ci serviranno per capire chi può partire dal primo minuto e chi no. Sorensen purtroppo ha finito il campionato: ha una lesione su una vecchia cicatrice, i tempi sono lunghi, visto che mancano solo tre partite alla fine. Il resto sono varianti tattiche. Capuano è da valutare, perchè ha preso anti-infiammatori, Agazzi si è allenato, vediamo, forse potrebbe andare in panchina”.

“Gli assenti? Questa squadra ha sempre trovato la forza di giocare le partite senza piangersi addosso lamentando le assenze. Abbiamo una rosa lunga perchè la serie B è questa: un campionato dispendioso, dove ci sono tanti infortuni: è bene avere abbondanza nei ruoli”.

L’anno prossimo

Poi Lucarelli rivela una comunicazione per l’anno prossimo: “Bandecchi ha detto che i rinforzi saranno quattro e tutti Under. Con quelli e la nostra rosa, dovremo essere bravi a vincere il campionato. Ma dobbiamo avere consapevolezza che non sarà facile, ci vuole una comunicazione adeguata anche su questo aspetto”.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]