venerdì 19 Agosto 2022 - 07:50
21.6 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Ternana verso il debutto il Coppa, Lucarelli: “Onoreremo la maglia, sogno la serie A”

Prima conferenza stampa dell'anno anticipata per la Ternana che lunedì sera (ore 21, canale 20) giocherà a Ferrara in Coppa Italia contro la Cremonese

TERNI – Prima conferenza stampa dell’anno anticipata per la Ternana che lunedì sera (ore 21, canale 20) giocherà a Ferrara in Coppa Italia contro la Cremonese. La squadra partirà infatti domani mattina. Cristiano Lucarelli, tecnico rossoverde, parla ai cronisti.

“Il gruppo sta bene, siamo quasi totalmente quelli dello scorso anno, tranne i tre nuovi innesti. Abbiamo un nuovo entusiasmo e idee, con l’entrata del nuovo componente dello staff, c’è quel pizzico di curiosità in più per lavorare bene. Siamo soddisfatti ma non appagati, abbiamo ancora da lavorare molto”.

La Cremonese e la coppa

Parla poi dell’avversario di turno e della manifestazione, che lo scorso anno creò non pochi problemi dopo la vittoria a sorpresa a Bologna: “La Cremonese ha una squadra forte, una proprietà importante e una dirigenza molto preparata. quest’anno farà bene anche in Serie A. Noi andremo là per cercare di trovare risposte, faremo il nostro per la maglia che indossiamo. Ambizione? Abbiamo aspettative alte, come altre 17 squadre. Noi vogliamo essere un “trattore”, sappiamo che dovremo essere più umili, abbiamo le giuste pressioni, soprattutto interne della nostra proprietà, ma non tantissime all’esterno. La vittoria dell’anno scorso a Bologna aveva creato molte pressioni, si era pensato che potevamo mantenere lo standard del campionato di Serie C e non era possibile”

E precisa: “La mia ambizione è quella di allenare in Serie A, il sogno è quello di farlo con la Ternana”

La situazione del gruppo

Si parla poi del gruppo: “Per Falletti siamo la soglia dei sei mesi, che è l’obiettivo morale per certi tipi di infortunio senza avere imprevisti, ma a livello emotivo e di responsabilità sono d’obbligo i sei mesi. Lui ha avuto un percorso regolare e costante senza grossi intoppi, ma dobbiamo stare molto attenti a non creare contrasti dal punto di vista fisico. In partite ufficiali gli avversari non si tirano indietro a fare contrasti, quindi dobbiamo valutare”

Poi la stoccata sul mercato: “Non parlo, dico solo prima dell’inizio ho sentito parlare di 4 under e 4 over, finora siamo a un over e due under. Coulibaly?  Se arriva,  è uno dei giovani più forti della Serie B se sta bene, ma ha giocato poco negli ultimi due anni, non sarebbe comunque immediatamente disponibile. Capanni?. Lo scorso anno non ha avuto spazio a causa di un infortunio, ma è un ragazzo che se dovesse recuperare al meglio ha delle qualità importanti, ci potrebbe dare una grande mano in futuro, ancora non è pronto”

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]