CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Ternana verso Brescia, Mariani: “Conta solo il risultato”. Paolucci recuperato

Calcio Terni Sport

Ternana verso Brescia, Mariani: “Conta solo il risultato”. Paolucci recuperato

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Crocevia fondamentale domani per la Ternana di Ferruccio Mariani che domenica pomeriggio alle 17.30 si gioca gran parte del futuro allo stadio Mario Rigamonti di Brescia contro le Rondinelle di Boscaglia.

Mariani parla subito dell’impegno di Plizzari in nazionale U.19: “Penso che in questo momento difficile possa fargli solo bene. La società ha messo a disposizione un areo per riportarlo qui quanto prima”. Poi però si parla subito di come questa partita abbia un solo risultato: “Diventa fondamentale per lavorare in serenità. I ragazzi stanno facendo benissimo per quanto ho potuto vedere. Contro il Cesena non abbiamo fatto bene, ma non abbiamo concesso occasioni all’Entella. Dobbiamo essere  più concentrato. Per il resto, giocato la domenica abbiamo lavorato molto dal punto di vista fisico, specialmente martedì e mercoledì. Dobbiamo essere al 100% perchè è una sfida da non fallire”.

E ancora: “Nel finale con l’Entella ci è mancata un po’ di forza, è difficile continuare a giocare bene quando vedi che non fai gol, avevamo speso molte energie. Dobbiamo essere corti, la forza di una squadra è il recupero palla veloce. In settimana hanno lavorato molto bene sull’intensità e questo mi rende fiducioso. Possiamo e dobbiamo migliorare, ma ho visto anche cose positive”.

Sul Brescia dice: “Ho visto le partite, Boscaglia si conosce come gioca. Ho preparato la partita vedendo gli ultimi match: dobbiamo fare attenzione sulle uscite, dobbiamo sfruttare le nostre caratteristiche. In classifica stanno messi meglio di noi, ma hanno anche loro dei problemi, non dimentichiamocelo. Brescia è un campo difficile, ma andiamo là per vincere senza nessuna paura. Ho detto ai ragazzi di essere convinti di quello che facciamo. Se dovessimo vincere senza’altro cambierebbero i giudizi dei tifosi e la serenità dei ragazzi. I tifosi hanno ragione ad essere delusi, ma vorrei essere giudicato soltanto sul lavoro che faccio. Se comunque il tifoso ritiene opportuno contestarmi lo faccia, non sono permaloso, nel calcio conta solo il risultato e dobbiamo risalire la classifica”.

Mercato. Sulla possibilità di ingaggiare svincolati spiega: “Ci sentiamo ogni giorno col ds, ma è chiaro che a noi serve un giocatore pronto, non possiamo prendere gente ferma da mesi”.

Bandecchi a Brescia. Al Rigamonti ci sarà anche il patron Bandecchi che ieri ha annunciato il suo sostegno anche nella trasferta bresciana: “Ci ha fatto sentire la sua vicinanza, sono contento”, dice il tecnico

Le ultime. Recupera Piovaccari, che sarà del gruppo, mentre Rigione è squalificato, al suo posto giocherà Vitiello. Il tecnico non sembra infatti intenzionato a variare di molto la formazione vista contro l’Entella. In particolare su Paolucci dice: “Sta bene fisicamente, ma con la mascherina non ha un’ottima visibilità. Oggi ha provato e se se la sente giocherà sicuramente. Ho provato varie soluzioni, in testa ho la formazione ma devo scegliere dei piccoli dettagli. Signori, Angiulli e Varone stanno bene e potrebbero giocare”

 

Probabile formazione (3-4-1-2): Plizzari; Vitiello, Valjent, Signorini; Defendi, Signori, Angiulli, Statella; Tremolada; Montalto, Carretta.

 

 

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere