CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana verso Bari, Gallo: “Match alla nostra portata, andiamo per fare qualcosa di straordinario”

Calcio Terni Sport

Ternana verso Bari, Gallo: “Match alla nostra portata, andiamo per fare qualcosa di straordinario”

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – La Ternana è partita di nuovo per Bari, ma stavolta non si fermerà solo in ritiro. Domani alle 20.30 i rossoverdi saranno di scena al San Nicola per la partita del secondo turno nazionale playoff contro i Galletti di Vivarini. Fabio Gallo ha parlato come sempre in questo periodo, in videoconferenza.

““Ho visto grande voglia di provare a fare qualcosa di straordinario, anche se secondo me è la partita alla nostra portata – dice il tecnico rossoverde- . E’ una partita diversa rispetto al pareggio casalingo, è passato molto tempo. Riuscimmo a fare un’ottima gara, non vinta solo per errori individuali, sarà una gara difficile per entrambi. Tutti e due abbiamo giocatori esperti, chi riuscirà a rimanere più lucido avrà la meglio. A livello tattico faremo di tutto per mettere in difficoltà il Bari, ma ci saranno più partite all’interno dei 90 minuti”.

L’avversario. “Abbiamo vinto 11 volte fuori casa, in trasferta sappiamo bene cosa fare. Il Bari a detta di tutti è la più forte della Serie C, andremo là per fare qualcosa di straordinario. Abbiamo passato tre turni non in modo semplice e ci siamo messi nella condizione di essere terzi in classifica, abbiamo fatto qualcosa di buono finora. Ma loro hanno qualità in in ogni reparto. Spicca all’occhio il grande attacco, ma anche in difesa e centrocampo hanno elementi di categoria superiore. Sarà una partite equilibrata giocata sui dettagli”.

La formazione. Mancherà Paghera squalificato, al suo posto Verna. Gallo però poi dice: ” La formazione la comunicherò prima ai giocatori. Le caratteristiche di Palumbo e Salzano sono chiare. Palumbo è un’ottima mezz’ala che si adatta a fare il playmaker, ma non è il suo ruolo. Salzano è più tattico e più ordinato, in più ha centimetri, lo vedo meglio davanti alla difesa. La difesa sarà sempre a 4, in attacco giocherò o con un trequartista o con due esterni offensivi”.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere