CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana, subito Gigli, poi Tremolada. In due a Matera e intanto Bandecchi…

Calcio Terni Sport

Ternana, subito Gigli, poi Tremolada. In due a Matera e intanto Bandecchi…

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Mentre la Ternana Unicusano si appresta a scendere in campo per la prima di campionato (sabato sera contro l’Empoli), il ds Luca Evangelisti sistema la rosa: dopo la firma biennale di Gasparetto e quella precedente di Vitiello, ecco Nicolò Gigli, destinato ad arrivare in prestito (manca solo la firma ma il giocatore era già oggi al Liberati a guardare i suoi prossimi compagni) dalla Fiorentina. Centrale, cresciuto coi viola ha giocato poi con Lecce e Matera. Squadra nella quale si accasano in prestito Pasquale di Sabatino e Leonardo Sernicola, anche loro difensori: raggiungono dunque Ignazio Battista.

Intanto proseguono le trattative per arrivare ad un’attaccante. Radiomercato dà la Ternana vicinissima a Luca Tremolada, 26 anni, ai margini nella Virtus Entella dove però l’anno scorso è stato titolare (39 partite e 5 gol). Più complesso invece arrivare a Guido Marilungo, attaccante di proprietà dell’Atalanta con trascorsi anche in serie A che prima deve rinnovare con gli orobici e poi accettare di scendere di categoria.

Bandecchi in Rolls Royce: “Voglio la serie A in due anni”. Nella giornata di lunedì intanto, il patron Stefano Bandecchi si è presentato a sorpresa all’allenamento a porte chiuse allo stadio, arrivando a bordo della sua Rolls Royce. Poche parole coi cronisti, ha solo ribadito di volere la serie A in due anni.

Ranucci incontra Rocca Rossoverde. Ieri invece il presidente Stefano Ranucci, accompagnato dalla responsabile dei rapporti con la tifoseria Costanza Farroni, ha incontrato i rappresentanti del club Rocca Rossoverde: “L’incontro – scrive Rocca Rossoverde in una nota – è stato fortemente voluto dal nostro Club per sollecitare la dirigenza rossoverde ad aumentare il livello qualitativo della rosa a disposizione del tecnico Pochesci. Va ammesso che rispetto al momento della richiesta dell’incontro (precedente al Ferragosto), diversi elementi di buon valore hanno rinforzato l’organico, ma a nostro parere ancora manca qualcosa per poter affrontare con moderata tranquillità la stagione ormai prossima. Durante il pranzo c’è stato un cordiale scambio di vedute con il presidente Ranucci a da parte nostra abbiamo tentato di spiegare determinate preoccupazioni, che a quanto vediamo sono comuni a moltissimi tifosi rossoverdi. Ranucci dal canto suo ha assicurato che un trequartista verrà preso e molto probabilmente anche un centravanti dal trascorso in Serie B potrebbe arrivare. A nostro modesto parere il profilo del trequartista è valido, mentre l’attaccante non ci sembra adeguato per la categoria. Per correttezza non faremo i nomi degli atleti citati, ci limitiamo a riportare il nostro giudizio in merito a loro. Il presidente Ranucci ha inoltre manifestato una piena apertura in merito alle varie iniziative che il nostro Club vuole realizzare durante il campionato con le altre tifoserie e per questo lo ringraziamo ufficialmente per tale disponibilità. A questo punto auspichiamo che i nostri consigli, uniti a tutti quelli che arrivano agli esponenti della Ternana Unicusano dai tifosi delle Fere, vengano messi in atto per quello che è possibile. Da parte nostra ci auguriamo di vedere un Liberati pieno e colorato sabato sera perché questo è il compito che spetta a noi amanti del rossoverde. Come sempre Forza Fere!”.

Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1