CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Ternana, prosegue la marcia: ok a Vibo contro il Rende, Fere a punteggio pieno

Calcio EVIDENZA Terni Sport Extra

Ternana, prosegue la marcia: ok a Vibo contro il Rende, Fere a punteggio pieno

Redazione sportiva
Condividi

RENDE (4-3-1-2):Borsellini; Nossa, Ampollini,  Blaze, Origlio (24’st Giannotti); Rossini (40’st Morselli), Loviso, Collocolo; Vivacqua (32’st Traorè); Libertazzi, Koly (24’st Vitofrancesco) A disp: Savelloni, Palermo, Cipolla, Germinio, Bruno, Nidaye, Murati, Drkusic. All.: Andreoli
TERNANA (4-3-1-2): Iannarilli; Parodi, Russo, Sini, Celli; Defendi (16’st Paghera), Proietti (39’st Bergamelli), Salzano; Partipilo (36’st Palumbo); Torromino (39’st Vantaggiato), Ferrante (16’st Marilungo). A disp.: Tozzo, Mammarella, Furlan, Suagher, Nesta, Damian. All.: Gallo
Arbitro: Natilla di Molfetta (assistenti Pintaudi-Caso)
Marcatori: 20’pt Partipilo (T), 40’pr Origlio (R), 14’st rig Salzano (T)
Note: Giornata calda, spettatori 195 dei quali 20 da Terni. Ammoniti: Vivacqua (R). Proietti (T). Giannotti (R) Calci d’angolo: 1-1. Recupero 0’pt 4’st

VIBO VALENTIA – Più fatica del solito, ma alla fine i tre punti arrivano. La Ternana vince allo stadio Razza di Vibo Valentia contro il Rende per 2-1 e prosegue la marcia a punteggio pieno dopo tre partite.

Le scelte. Cambia modulo Andreoli, tecnico del Rende, passa al 4-3-1-2 speculare a quello rossoverde: Blaze al posto di Germinio, Rossini per Scimia, Nossa dall’inizio per Bruno, Koly al posto di Morselli. In casa Ternana non ce la fanno Mammarella e Marilungo, che partono in panchina, sostituiti da Celli e Torromino, mentre Partipilo è trequartista al posto di Furlan.

Primo tempo. Si parte al piccolo trotto: il Rende è bene organizzato e chiude bene gli spazi, mentre davanti non infastidisce Iannarilli. La Ternana costruisce bene ma fatica a trovare gli spazi. Per un quarto d’ora non succede assolutamente nulla, poi all’improvviso la Ternana trova un varco: cross di Salzano e scivolata di Ferrante con parata d’istinto di Borsellini. E’ il preludio al gol che arriva sull’azione seguente, al 20′ ancora Salzano apre in mezzo a cercare Partipilo che fa slalom in area e batte il portiere calabrese di piatto sinistro.

Il Rende reagisce in maniera confusa: al 28 la Ternana perde palla a centrocampo, Nossa ci prova e Iannarilli para, a seguire topica clamorosa di Nossa che si lascia scappare Ferrante e gli regala palla: l’italo-argentino entra in area e tira, spedendo la palla sul palo con una leggera deviazione di Borsellini; poi sulla ribattuta sempre Ferrante trova un difensore avversario.

Sul fronte opposto Libertazzi manca l’aggancio di testa. Poi all’improvviso, alla prima vera occasione il Rende pareggia: calcio d’angolo, palla in mezzo e girata di testa di Origlio che sorprende la difesa rossoverde. Più nulla sino al riposo.

Secondo tempo. Si riparte con gli stessi undici. La Ternana spinge, alla ricerca del vantaggio ma trova un Rende bene organizzato. Al minuto 8 ripartenza di Salzano, filtrante per Defendi, con la difesa locale che spazza. Poco prima Torromino aveva spedito fuori una bella girata. Il Rende, come già nel primo tempo, si vede soprattutto con l’ex juventino Libertazzi, che però spesso è pescato in fuorigioco.

Al 13′ scontro in area fra Ferrante e Vivacqua: restano a terra entrambi, l’arbitro ha visto il fallo del rendese sul rossoverde e assegna un rigore, che Salzano segna di piatto, rasoterra, trovando l’angolo lontano. Entrano Paghera e Marilungo per Defendi e Ferrante. Al 21′ occasione per il tris, sull’asse Salzano-Proietti, col numero 8 rossoverde che manda fuori di poco.

Appena entrato, l’ex orobico prende la mira e sfiora il palo da ottima posizione. Sull’altro fronte, punizione di Loviso a lato. Ci prova anche Torromino, ma il portiere para bene. Ancora l’ex stabiese al minuto 35 lancia Paghera che però non ci arriva; il portiere manca il pallone che per poco non va in gol. Al 39’si registra il debutto in campionato di Vantaggiato, che rileva Torromino, ed è di fatto l’ultima notazione del match.

Fotogallery di Francesco Donato

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere