CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana pronta per l’esordio ufficiale, Lucarelli: “Con l’Albinoleffe forse non arriviamo a 17 giocatori”

Calcio Sport

Ternana pronta per l’esordio ufficiale, Lucarelli: “Con l’Albinoleffe forse non arriviamo a 17 giocatori”

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Tutto pronto per la prima gara ufficiale della Ternana, in programma domani alle 20.30 al Liberati contro l’Albinoleffe, valida per il primo turno di Coppa Italia. Sarà anche la prima stagionale in casa, dopo una serie di amichevoli tutte in trasferta: ““Le amichevoli sono state fatte tutte in trasferta – dice il tecnico Cristiano Lucarelli – per abituare la squadra e create in situazioni di difficoltà voluta. Il giorno prima non abbiamo fatto scarico nè ci siamo risparmiati e dunque ci siamo arrivati volutamente con le gambe stanche, abbiamo scelto avversari che ci avrebbero dato problemi: le risposte sono state confortanti ma bisogna migliorare ancora. Tutto però è condizionato dal momento e da un mercato che  non si sta sbloccando. Mi aspetto uno step sui tanti aspetti in cui abbiamo lavorato, ma l’ideale sarebbe vincere senza passare il turno…”

Una gara che arriva a pochi giorni da un debutto in campionato tuttora in forse per la minaccia di sciopero da parte di Assocalciatori contro le rose a 22 giocatori. Su questo tema Lucarelli, anche in virtù delle sue idee politiche, non si è risparmiato: “C’è da augurarsi lo sciopero perché è giusto combattere per i posti di lavoro. E’una regola, quella delle rose a 22 che non porta vantaggi. Noi ci prepareremo lo stesso come se si giocasse ma credo che si arriverà allo scioperò perchè le parti sono su posizione rigide. Per me è giusto fare sciopero per questioni di lavoro poi facendo il paraculo dico pure ok lo sciopero perché almeno ho più tempo per far recuperare gli infortunati. Le liste bloccate sono una forzatura al calcio. Ho visto che con 5 positivi al Covid si può chiedere il rinvio con 4 no. Mettiamo che noi in campionato ci trovassimo con 4 positivi su 17 andremo a giocare in 13. A quel punto ci faremo contagiare tutti. E’ un provvedimento preso nel momento più sbagliato che mai. E’ un messaggio che si manda ai 60 presidenti della C: voi non sapete come si gestisce una società e noi vi aiutiamo”.

Mercato. Diakitè è pronto a tornare abile: la società sta trovando l’accordo economico per il rinnovo annuale e non è detto che non ci riesca in tempo per schierarlo in Coppa. Ma Lucarelli ha detto di attendersi qualcosa in settimana, perchè arriva davvero alla partita con gli uomini contatissimi: “Non siamo al massimo della condizione, sarebbe stato grave il contrario visto il momento. Credo sia un problema di tutti. Per quanto riguarda il punto di vista tecnico sono abbastanza soddisfatto di come stiamo lavorando. Non contento ma soddisfatto. E’ una valutazione fatta con il cartello lavori incorso perché abbiamo necessità di completare la squadra”.

Le ultime. Assenti i lungodegenti Celli e Mammarella, squalificato Peralta, alla lista si aggiungono Argento, Defendi e Salzano  Ci saranno Falletti e Kontek, col primo che partirà sicuramente dalla panchina.

Nel 4-3-1-2 senza esterni difensivi di ruolo, davanti a Iannarilli dovrebbero giocare Russo e Sini, con Bergamelli e Suagher – o Kontek – in mezzo; Paghera e Damian mediani, con Vantaggiato unica punta sorretto da Furlan, Torromino e Partipilo. Panchina cortissima: Vitali, Falletti, Kontek, Marilungo, Proietti, Niosi, Onesti.

Maglie. Giovedì 24 alle 11 senza pubblico si svolgerà la presentazione delle nuove maglie. Sarebbe dovuta tenersi a Palazzo Spada, ma la coincidenza con le elezioni e la chiusura della sala, oltre alla protesta per tali motivi da parte del Movimento 5 stelle ha fatto spostare tutto a Palazzo Bazzani. La società rossoverde sarà rappresentata dal vice presidente Paolo Tagliavento, dal direttore sportivo Luca Leone, dall’allenatore Cristiano Lucarelli e da una rappresentanza di calciatori della prima squadra. In merito a quest’ultima vicenda, il M5S invia una nota di smentita, che pubblichiamo integralmente a questo link.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere