CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana pronta per la Virtus Francavilla, Lucarelli perde ancora Ferrante

Calcio Sport

Ternana pronta per la Virtus Francavilla, Lucarelli perde ancora Ferrante

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – La Ternana capolista ospita domani alle 15 la Virtus Francavilla in un turno infrasettimanale che precede il big match di Bari. In conferenza stampa, il tecnico Cristiano Lucarelli avverte: “Ho la testa solo a questa sfida, mai nominato il Bari in questi giorni”.

E mette in guardia sull’avversario che l’anno scorso espugnò il Liberati: “Si gioca contro un avversario tosto. Qualche anno fa in Serie A il Chievo era una squadra difficile da affrontare perché tosta e fisica, così come il Cittadella in B. In Serie C c’è il Francavilla che da 3-4 anni è una squadra di categoria, costruita sempre bene per puntare ai playoff, la classica squadra da Girone C, che già lo scorso anno ha vinto qui, partita da prendere con le molle“

Turnover. Ci saranno però die cambi, almeno uno per reparto: “.Bisogna anche considerare che alcuni giocatori non più di tenera età sabato hanno fatto 95 minuti. Massima allerta però per la sfida, dobbiamo essere in testa ancora dopo questa gara. Nelle ultime due partite abbiamo vinto con punteggi rotondi, perciò tutte le squadre ci studiano e ci guardano. Ora in avanti viene il difficile e noi non ci dobbiamo mai sentire troppo bravi. Gli avversari faranno di tutto per limitarci, mi aspetto una Virtus chiusa, che giocherà sull’astuzia e sulla furbizia. Da una parte è bello esprimersi come sappiamo, ma questo aumenta le difficoltà perchè gli avversari ci mettono ancora più impegno”

E spiega: “Tu pensi di esser bravo invece prendi le mazzate, per continuare a vincere devi continuare a spingere a mill. Dico sempre ai ragazzi di prepararci mentalmente di correre almeno 15 km a partita, poi se basterà meno tanto di guadagnato. Dobbiamo prepararci al peggio e che l’avversario si al massimo, se pensi di vincere con un filo di gas hai sbagliato tutto”.

Le ultime. Nuovo infortunio per Ferrante, ne avrà per 40 giorni (problema all’anca) mentre Damian tornerà dopo il Teramo. Sempre assente Celli, lungodegente, Diakitè torna in gruppo.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo