CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Ternana pronta per la Sicula Leonzio, Gallo: “I campionati si vincono con le piccole”

Calcio Sport

Ternana pronta per la Sicula Leonzio, Gallo: “I campionati si vincono con le piccole”

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – La Ternana è partita in direzione Lentini, dove domani alle ore 15 al Sicula Trasporti Stadium sfiderà la Sicula Leonzio per la quinta giornata di campionato. Fabio Gallo, tecnico rossoverde, si presenta in conferenza stampa dopo la rifinitura a porte chiuse.

“Ho rivisto la gara col Monopoli più volte – dice – abbiamo perso perchè loro sono stati bravi a giocare su di noi e sui nostri errori, facendo una partita speculativa, senza fare tre passaggi di fila, con palle recuperate su errori nostri. E’ stata una brutta prestazione, senza cambiare atteggiamento. Contro il Monopoli abbiamo fatto scelte e movimenti sbagliati”

Dell’avversario di turno, dice: “E’ una squadra molto aggressiva con giocatori interessanti, un attaccante che conosco molto bene e che l’anno scorso giocava con Ferrante. Sarà una settimana difficile, abbiamo un trittico importante contro Reggina, Bari e Catania, che dichiarano di voler vincere il campionato. Ma ora pensiamo prima alla Sicula Leonzio, perchè è con le piccole che si vincono i campionati”.

Cambiamento. Gallo spiega: “Questa squadra non c’entra assolutamente con quella dello scorso anno, dimenticatevela. Ci sono anche gli avversari. Sono preoccupato della gara di domani, ma non in modo particolare perchè abbiamo perso. Ho preparato la gara come sappiamo, con alcuni accorgimenti, abbiamo provato anche delle alternative nei sistemi di gioco. Ho sempre detto di lavorare su sue moduli e di portarli avanti entrambi. Valuterò chi sta meglio e chi sta peggio, chi ha fatto male e chi ha fatto bene”.

Reggina. Non manca un pensiero per l’assurda decisione di non concedere lo spostamento della gara di mercoledì alle 15 contro la Reggina: “C’è qualcosa di anormale nel calendario, pensare di giocare contro la Reggina in casa alle tre di pomeriggio è un’offesa. Il turno infrasettimanale è stata sempre la sera, mi dispiace perchè non potremo avere tutto l’apporto dei tifosi”

Bandecchi. Altro tema, l’incontro settimanale con Bandecchi, col presidente che ha invitato la squadra al campus della Unìcusano chiedendo massimo impegno: “Ci siamo confrontati più volte col presidente – dice – lui è giusto che dica quello che vuole, è il presidente, ma non ho alcun problema. Ho fatto delle scelte, quella di Niosi invece di Vantaggiato lo era. Non ho rimpianti, in quel momento lì ho pensato che fosse la scelta giusta, posso sbagliare ma ripeto che rifarei quella scelta. Ho sempre la fiducia del presidente, sono importanti i gesti e le cose che ci diciamo durante la settimana. Ma attenzione, la visita era programmata da tempo, per le foto ufficiali”.

Le ultime. Palumbo, che si è allenato a parte, recupera e ci sarà. Assenti Tozzo, per un problema al ginocchio, Repossi e Mucciante. Possibili tre cambi: Suagher per Russo in difesa, il ritorno di Defendi a centrocampo (al posto di Paghera) e uno fra Vantaggiato e Torromino in avanti.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere