martedì 28 Giugno 2022 - 20:58
28.8 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Ternana pronta per il Brescia: “Niente illusioni, la normalità sono i 30′ finali di Bologna”

La Ternana scende in campo domani alle ore 18 allo stadio Liberati contro le rondinelle di Pippo Inzaghi

TERNI – Come previsto – e come in fondo era normale che fosse – Cristiano Lucarelli, tecnico della Ternana, spegne gli entusiasmi in vista della partita che i rossoverdi giocheranno domani alle 18 al Liberati contro il Brescia di Pippo Inzaghi per la prima di campionato in B. Il successo in coppa col Bologna non deve illudere, fa capire il tecnico: “Secondo me la normalità è quella dal 60′ in poi, prima era una cosa anormale. Dal 60′ in poi il Bologna ha deciso di fare il Bologna, prima non era la realtà”.

Sull’avversario. Lucarelli disegna la partita che si troverà di fronte: “Il punto di forza di Inzaghi è che le sue squadre non mollano mai, fino all’ultimo saranno in partita. A Bologna c’era un campo perfetto, domani non lo avremo. Due anni fa ha stradominato il campionato di B con il Benevento, se non sono la favorita assoluta, la metto tra le prime. Mi aspetto una partita molto tattica, se pur siamo una neopromossa non mi aspetto squadra che ci affrontano a viso aperto”

E ancora “Mi aspetto una partita difficile, più vicina all’ultima mezz’ora di Bologna. Ci sono molte squadre più avanti di noi dal punto di vista della rosa e della mentalità. Nessuno oggi può dire con certezza quale sarà il nostro campionato, ce lo costruiremo partita dopo partita. Anche lo scorso anno all’inizio non eravano dati come i più forti nè lo pensavamo, ma poi abbiamo costruito quella consapevolezza di essere la più forte. Noi lo siamo diventati strada facendo. Abbiamo preso giocatori forti, ma poi dobbiamo vedere se saremo un gruppo e una squadra”

Niente indicazioni. Nessuna indicazione come d’abitudine sulla squadra anche se il quadro degli infortunati non dovrebbe riservare sorprese, col solo Partipilo indisponibile. Possibile una formazione non dissimile da quella di Bologna, col rientro di Kontek centrale al posto di Sorensen.

A proposito di Brescia, è arrivato a Terni l’esterno sinistro Martella, ma gli accordi fra le società impongono ai rossoverdi di annunciarlo solo dopo la conclusione della partita fra le due formazioni. Dopo Donnarumma quindi un altro giocatore dalle rondinelle a Terni. Ma potrebbe fare lo stesso percorso Dimitri Bisoli, passando però per la Sampdoria. Per ora però il giocatore è convocato per Terni

- Pubblicità -spot_img
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini
Giornalista, cittadino d'Europa

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]