CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana, positivi al Covid tre delle giovanili. C’è la Paganese ma impazza il mercato

Calcio Sport

Ternana, positivi al Covid tre delle giovanili. C’è la Paganese ma impazza il mercato

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Il Coronavirus arriva alla Ternana. Già nella serata di ieri era rimbalzata la notizia di una positività all’interno della formazione Berretti, oggi la società conferma e annuncia che i positivi sono tre, tutti all’interno del Convitto di via della Bardesca e quindi afferenti al settore giovanile.  I ragazzi, come comunica la società sono stati tutti trasportati in sicurezza presso le rispettive abitazioni). La società ha già provveduto ad avviare tutte le procedure previste dai protocolli sanitari. Si comunica inoltre che tutti i tamponi effettuati dal gruppo “prima squadra” sono risultati negativi.

Novità di mercato. Domani la squadra è impegnata a Pagani contro gli azzurro stellati (ore 15), ma a tenere banco è il mercato: Marilungo è andato in prestito al Monopoli, mentre in rossoverde è arrivato dal Livorno  Filip Raicevic, attaccante montenegrino che però è in attesa del trasfer. A sorpresa, dall’elenco dei convocati spunta poi Ndir Mame Ass, senegalese diciannovenne, difensore centrale, nelle ultime due stagioni al Perugia. Lucarelli ha parlato di tutto in conferenza stampa: “Raicevic mi somiglia, è un attaccante fisico,  che gli piace giocare davanti alla porta, deve avere la cattiveria giusta e non dormire la notte se non fa gol. Ci mancava la boa davanti, in partite come quelle di domenica sarebbe tornato utile, mentre invece siamo stati costretti a giocare palla a terra anche con quel campo difficile. Un giocatore con le sue caratteristiche non lo avevamo. Adopo è un giocatore che in mezzo al campo abbina talento e potenza fisica, ha 20 anni e sicuramente dobbiamo lavorarci, ma è un profilo che ci interessava. Se si cala nella realtà del girone sarà un elemento importante. Dovrebbe arrivare lunedì. Ricci invece è un giocatore che ha già vinto dei campionati di C, a Parma ed ha giocato col 4-2-3-1 a Ferrara, è giovane ha molta gamba: spero di chiudere presto questa trattativa”.

Sulla Paganese. Sull’avversario di turno dice: “Mi aspetto una Paganese con l’argento vivo addosso, una squadra giovanissima che corre tanto, con un approccio garibaldino che prevale il lato tecnico: hanno messo in difficoltà il Catania sul suo campo, quindi dobbiamo fare molta attenzione, possono metterci in difficoltà sulla difficoltà. Hanno preso alcune individualità importanti come Mendicino e Cesaretti, alzano il tasso tecnico”.

Le ultime. Assenti sicuri Celli, Partipilo, Salzano, Ferrante, recupera Mammarella. Sulla formazione, il tecnico spiega: “Giocherà Defendi a destra con Damian e Kontek in mezzo a centrocampo, a sinistra invece Mammarella”.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere