mercoledì 4 Agosto 2021 - 15:36
20.3 C
Rome

Ternana, piove sul bagnato: La Gumina operato al ginocchio, rischia tre mesi di stop

Perde i pezzi l'attacco della formazione di Carbone. Intanto la testa è già a Salerno, Petriccione: "Campo difficile, ma non possiamo farci condizionare"

TERNI – Il già disastrato attacco della Ternana perde i pezzi. Antonino La Gumina dovrà stare fermo probabilmente per tre mesi. Uscito anzitempo contro il Novara per una distorsione, il diciannovenne palermitano ha subito quest’oggi a Monza, dal professor Battistella, un intervento  di plastica ricostruttiva del collaterale mediale del ginocchio sinistro. Nei prossimi giorni inizierà la fase di riabilitazione e per lui si prevedono tempi lunghi, quasi certamente tre mesi.

Adesso a Carbone non restano più alternative a Falletti, Avenatti e Palombi, visto che Dugandzic è tuttora fermo e Battista potrebbe giocare in un tridente, più difficilmente come seconda punta. Una vera e propria tegola in vista della gara dell’Arechi di domenica.

Petriccione. Della sfida contro la Salernitana parla Jacopo Petriccione: L’Arechi è un campo caldissimo – dice il giovane di scuola Fiorentina – ma noi non dobbiamo farci condizionare. Col Benevento siamo entrati con la mentalità sbagliata, eravamo troppo molli, non deve più succedere”. Poi parla del suo momento e di quello della squadra: “Sono contento per come stanno andando le cose per me, io dò sempre il massimo e il mister lo vede. Per noi invece è un periodo non facile, ma dobbiamo assolutamente rialzarci. Il tifosi ? Ci sostengono sempre, ma è normale che se vedono brutte prestazioni poi ti fischiano. Comunque io  sento l’affetto dei tifosi, ci sono vicini”.

 

 

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Emanuele Lombardini
Giornalista, cittadino d'Europa

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi