martedì 29 Novembre 2022 - 19:15
19.4 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
spot_img

Ternana, pari agrodolce al Liberati contro il Cosenza

Finisce 1-1, non senza qualche rimpianto, la sfida fra ternana e Cosenza al Liberati. A segno Favilli, pareggia Brignoli. Finale con qualche brivido

TERNI – Finisce 1-1, non senza qualche rimpianto, la sfida fra Ternana e Cosenza al Liberati. Una partita che la formazione rossoverde non è riuscito a chiuderla quando avrebbe potuto, ovvero nel primo tempo. La ripresa, dopo il rosso a Sorensen, è stata ovviamente più in salita. Resta l’amaro per il rigore non concesso dal Var nel recupero, ma anche per l’ingenuità che ha portato al pari silano.

Le scelte

Lucarelli, squalificato, fa debuttare dall’inizio Cassata in mediana con Di Tacchio e Agazzi. Debutta dal primo minuto anche Defendi, esterno destro visto che Diakitè non è al meglio e parte in panchina. Favilli in attacco dietro a Partipilo e Palumbo. Spalluto non è nemmeno in panchina. Nel Cosenza l’unica novità è il recupero di Brescianini, che dunque  gioca a centrocampo al posto di Vallocchia. Larrivey al posto di Butic come da anticipazioni della vigilia.

Primo tempo

Si parte al piccolo trotto, con le squadre bloccate a centrocampo e la palla che fatica ad uscire dalle rispettive trequarti: Defendi si affaccia un paio di volte in area cosentina, senza però riuscire a cavarne niente di importante.

Al 13′ il colpo di testa di Favilli su cross di corrado va fuori di poco, poi Capuano centra il palo (deviazione decisiva di Matosevic) con una rovesciata su sponda di Sorensen. Il gol è nell’aria e arriva subito dopo griffato ancora Favilli, bravo a girare in rete un cross di Palumbo su cui Rigione buca. Dopo il gol, il Cosenza non reagisce e la Ternana si siede, col match che torna nuovamente su ritmi bassi e noioso.

Al minuto 37 rischia grosso la Ternana: Capuano, devia involontariamente verso la propria porta il pallone, Iannarilli deve intervenire e deviare in tuffo in corner. Nel finale la Ternana sfiora il raddoppio: palo di Favilli di testa su cross di Corrado.

Secondo tempo

Si parte col rigore per il Cosenza: Sorensen stende D’Urso, entrambi in corsa, Zufferli indica il dischetto e poi va al Var. Dopo il controllo lo trasforma in punizione dal limite ma espelle il danese. Brignola batte e scavalca una barriera piazzata malissimo: palla sotto il sette. Al 23′ bella occasione rossoverde: si inserisce bene Palumbo sul passaggio di Corrado, tiro dal limite troppo centrale parato da Matosevic.

Entra Falletti e semina subito il panico: finta e bolide dal limite che centra in pieno Vaisanen, poi Brignola sfiora il gol con una botta che dai 20 metri va poco sopra la traversa. Nel finale sempre Falletti fa impazzire la difesa silana e cerca il rigore. Niente da fare, come anche poco dopo per Partipilo, steso da Martino:  Zufferli va al Var e assegna punizione ai silani, l’ultimo atto del lunghissimo recupero.

Il tabellino

TERNANA (4-3-2-1): Iannarilli; Defendi (23’st Diakitè), Capuano, Sorensen, Corrado;  Di Tacchio, Agazzi (33’st Raul Moro), Cassata(8’st Bogdan); Palumbo (33’st Coulibaly), Partipilo; Favilli (23’st Falletti). A disp: Krapikas, Proietti, Donnarumma, Mantovani, Rovaglia, Paghera,  Ghringhelli All.: Lucarelli (squalificato, in panchina Vanigli)
COSENZA (4-3-1-2): Matosevic; Martino, Rigione, Vaisanen, Panico (21’st Gozzi);  Brescianini, Florenzi (21’st Merola), Voca (37’st Vallocchia); D’Urso (26’st Butic); Brignola, Larrivey (26’st Venturi). A disp.: Marson, Calò, Meroni, Sidibe,  Zilli, Arioli, Prestianni. All.: Dionigi.
ARBITRO: Zufferli di Udine (assistenti: Capaldo-Niedda IV Ufficiale: Giaccaglia)
VAR: Marinelli di Tivoli AVAR: Scatragli
MARCATORI: 15’pt Favilli (T), 7’st Brignola (C)
NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori  4.303 (di cui 508 ospiti e 1.723 abbonati). Espulso: 4’st Sorensen (T) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Partipilo (T), Favilli (T), Voca (C), Panico (C), Palumbo (T), Venturi (C). Calci d’angolo: 1-4. Recupero: 1’pt 6’st

- Pubblicità -spot_img
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini
Giornalista, cittadino d'Europa

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]