CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana, il ritiro non è servito: ko anche a San Benedetto del Tronto (2-0)

Calcio Terni Sport EVIDENZA2

Ternana, il ritiro non è servito: ko anche a San Benedetto del Tronto (2-0)

Emanuele Lombardini
Condividi

SAMBENEDETTESE (3-5-2): Sala; Biondi, Miceli, Fissore; Rapisarda, Rocchi (16’st Celjak), Gelonese, Signori (25’st Bove), Ilari; Stanco (33’st Calderini), Russotto (33’st Di Massimo). A disp.: Pegorin, Rinaldi, Zaffagnini, D’Ignazio, Panaioli, Caccetta. All.: Roselli
TERNANA (4-4-2): Iannarilli; Fazio (37’pt Mazzarani), Diakitè, Russo, Bergamelli (13’st Vantaggiato); Furlan (21’st Palumbo), Altobelli (21’st Boateng), Paghera, Pobega; Bifulco, Marilungo. A disp: Vitali, Gagno, Callegari, Castiglia, Rivas, Hristov, Defendi. All.: Gallo
ARBITRO: Longo di Paola (assistenti: De Palma- Lucia Abruzzese)
MARCATORI: 7’pt Ilari (S), 50’st rig Calderini (S)
NOTE: Serata freddissima e ventosa, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 3000 dei quali 35 da Terni. Ammoniti: Rocchi (S). Calci d’angolo 2-5. Recupero 1’pt 5’s.

Le scelte. Gallo senza sorprese: 4-4-2 con Bifulco al fianco di Vantaggiato e il rientro di Furlan esterno di centrocampo. L’umbro Roselli – nativo di Montone – sceglie un 3-5-2 con dentro gli ex Sala (in porta) e Signori, Russotto al fianco di Stanco in avanti.

Primo tempo. Pobega spreca subito una buona occasione con un colpo di testa sbilenco davanti a Sala parato facile dal portiere, poi al primo tiro la Samb segna: errore di Altobelli che con un retropassaggio corto libera il contropiede marchigiano, concluso alla fine da Ilari in rete: palla che sbatte sulla traversa ed entra, proteste ma anche le immagini sono chiare. Altobelli poi cerca di riscattarsi con un tiro dalla distanza, che però Sala para senza problema.
Stanco impegna ancora Iannarilli al 19′, poi ci provano prima Bifulco (tiro dalla distanza e palla lontana) e poi Bergamelli, in posizione avanzata, con un destro al volo che va fuori di poco. Partita vivace, con molti capovolgimenti di fronte ed è per questo che Iannarilli tiene la guardia alta: al 31′ respinge coi pugni una possibile giocata di Russotto.
Piove sul bagnato per la Ternana: al 37′ Fazio, colpito duro poco prima, è costretto al cambio: debutta in campionato Federico Mazzarani, classe 2000, della Berretti di Mariani, sin qui impiegato solo un tempo a Viterbo in Coppa. Fere tutte in attacco nel finale: al 42′ bella punizione di Furlan che sfiora la traversa; al 45′ Bifulco va vicinissimo al gol ma il suo tiro è ricacciato fuori sulla linea.

Secondo tempo. La Ternana parte in attacco: al 4′ tentativo in rovesciata di Marilungo palla di alta di molto, poi ci prova il solito Pobega, su assist  di Furlan: palla in corner. La Ternana manovra bene ma fatica  a concludere e così Gallo si gioca la carta Vantaggiato, che prende il posto di Bergamelli, varando un 3-4-3.

Si fa male anche Furlan ed è una sciagura perchè Gallo ha a disposizione soltanto uno slot e quindi toglie anche Altobelli per inserire Boateng e Palumbo: è appena il 20′ e se dovesse servire un quinto cambio, non potrà farlo. La Samb non spinge più, del resto non ne ha bisogno, ma la Ternana  continua a girare a vuoto fino al minuti 36, quando Vantaggiato si procura una punizione dai 20 metri: l’ex Livorno va al tiro e la manda dritta verso Sala che si incarta e smanaccia: sulla ribattuta, velo di Palumbo per Russo che non riesce a coordinarsi e manda alto. Sul rovesciamento di fronte, doppia occasionissima per l’ex Juve Di Massimo e doppio intervento di Iannarilli.

Proprio Di Massimo è incontenibile e al 5′ di recupero si procura il rigore del 2-0: tenta il dirbbling e Iannarilli ci casca, lui va a terra: rigore da rivedere, ma a questo punto poco conta. Il tifernate Calderini segna il 2-0, tutti a casa.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo