martedì 4 Ottobre 2022 - 05:34
15.4 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Ternana, i soliti errori e problemi offensivi: il campionato parte con un ko ad Ascoli

Male la squadra di Lucarelli, alla quale non basta un discreto secondo tempo. Primo tempo molto negativo e decisive le distrazioni su corner

ASCOLI PICENO- L’Ascoli continua ad essere la bestia nera della Ternana: tre sconfitte nelle ultime tre partite per i rossoverdi, che inaugurano il campionato perdendo 2-1 ma soprattutto, mostrando limiti impressionanti in fase difensiva e ancora grandi difficoltà offensive.

Le scelte

Lucarelli sceglie Diakitè al posto di Ghiringhelli che non va nemmeno in panchina, in mezzo Agazzi preferito a Proietti con Pettinari al fianco di Partipilo dietro a Donnarumma.  Nell’Ascoli resta in panchina il partente Saric: gioca al suo posto Collocolo.

Primo tempo

Parte bene la Ternana: centra subito una traversa con Donnarumma, anche se in fuorigioco e poco dopo al 9′ l’attaccante sfiora il gol:  contropiede  tre contro due, ma Donnarumma  calcia invece di servire Partipilo libero, palla in corner. Il tiro di Collocolo deviato in angolo da Iannarilli è l’antipasto del pari: Botteghin svetta di testa dopo l’angolo, lasciando sul posto Bogdan. Iannarilli è a sua volta colpevole per essere rimasto in mezzo ai pali.

La Ternana non riesce a reagire, schiacciata nella propria metà campo e quando ci riesce  la manovra si inceppa  sulla trequarti avversaria. Alla mezzora, Ascoli di nuovo pericoloso con Caligara: tiro di poco a lato, da buona posizione. La Ternana ha grandi problemi sui calci piazzati e al 32′ incassa il 2-0 su fotocopia del primo: segna Collocolo, molto male ancora una volta la marcatura, stavolta di Di Tacchio. Ancora male Iannarilli, che esce a vuoto. La Ternana si vede al 38′ con un’azione convulsa in area ascolana, conclusa da Bogdan, con Leali che manda in angolo.

Secondo tempo

Lucarelli riparte con Favilli al posto di Donnarumma per provare a scuotere la squadra in attacco. Al 6′ ci prova di testa Capuano, subito dopo Partipilo ha un’occasionissima ma la spreca da un metro, poi va giù in area reclamando il rigore, con l’arbitro che lascia correre (anche perchè il fallo non c’è). Al 10′ grande salvataggio di Bellusci, che anticipa Favilli in area, sul cross di Palumbo.

Di nuovo l’Ascoli pericoloso: al 14′ Bidaoui dribbla e tira, Iannarili non trattiene, Botteghin manda sopra la traversa. La Ternana non cresce e così Lucarelli tenta anche la carta Falletti, al primo match ufficiale dopo l’infortunio. Al 32′ Favilli accorcia: l’ex di turno è il più rapido ad arrivare su un pallone di Falletti e segna a incrociare di destro sul secondo palo.

Lucarelli tenta l’assalto con una formazione tutta d’attacco, ma non la Ternana non trova il pari. Comincia male la stagione delle Fere.

Il tabellino

ASCOLI (4-3-3): Leali; Donati, Botteghin, Bellusci, Giordano (40’st Eramo); Collocolo, Buchel (40’st Falasco), Caligara (26’st Saric); Lungoyi (13’st Falzerano), Gondo, Bidaoui (40’st Ciciretti). A disp.: Bolletta, Guarna, Simic, Quaranta,  De Paoli, Giovane,  Fontana. All.: Bucchi.
TERNANA (4-3-2-1): Iannarilli; Diakitè, Bogdan, Capuano, Martella; Agazzi (23’st Paghera), Di Tacchio (33’st Proietti), Palumbo (36’st Rovaglia); Partipilo, Pettinari (23’st Falletti); Donnarumma (1’st Favilli). A disp.: Krapikas, Sorensen, Capanni, Spalluto, Defendi, Celli, Corrado. All.: Lucarelli.
ARBITRO: Cosso di Reggio Calabria (assistenti: Maccadino-Costanzo IV Ufficiale: Petrella)
VAR: Abbattista di Molfetta AVAR: Vecchi
MARCATORI: 14’pt Botteghin (A), 32’pt Collocolo (A), 32’st Favilli (T)
NOTE: Serata fresca, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 8456 dei quali 900 da Terni. Ammoniti: Leali (A), Palumbo (T). Bogdan (T), Paghera (T), Diakitè (T) Calcio d’angolo: 4-5 Recupero: 1’pt 5’st

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]