CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana, i soldi del derby per la pediatria dell’ospedale: “Gesto concreto, salverà bimbi”

Cronaca e Attualità Terni

Ternana, i soldi del derby per la pediatria dell’ospedale: “Gesto concreto, salverà bimbi”

Emanuele Lombardini
Condividi

Ternana calcio donazione a Pediatria

TERNI- La classifica è quella che è, ma almeno sul fronte della solidarietà la Ternana è in prima fila. Stamattina una rappresentanza dei giocatori (Alberto Masi, Raffaele Di Gennaro e Robert Acquafresca), accompagnati dall’amministratore delegato Alessandro Dominicis e dalla responsabile marketing Agnese Passoni hanno inaugurato il nuovo macchinario donato al reparto di pediatria neonatale dell’Ospedale di Terni. Una macchina fondamentale, che permette – come ha spiegato il direttore della clinica professor Francesco Crescenzi- di colmare una parte tecnica che non potevamo fare sinora qui a Terni, costringendoci a trasferire i piccoli a Perugia o altrove, ovvero di poter fare l’ipotermia terapeutica sui neonati che presentano asfissia prenatale e quindi ridurre il danno neurologico. E’ evidente che poter fare questo trattamento qui e non altrove aumenta la possibilità di salvare loro la vita”.

Presto nuove donazioni. L’apparecchiatura all’avanguardia è uno dei primi acquisti che è stato effettuato dalla Ternana utilizzando i 90 mila euro incassati nel derby ma l’amministratore Dominicis ha già confermato che ci saranno altri acquisti per la pediatria: “anche perché il professor Crescenzi ci ha detto che questo macchinario va abbinato ad un secondo e quindi ora vedremo se è il caso di acquistare anche quello” . Per quest’altro macchinario si parla di un costo stimato attorno ai 20 mila euro. Dominicis ha sottolineato come “In queste circostanze non c’è bisogno di pubblicità e di tante parole. E’ un gesto concreto del presidente Simone Longarini e sono convinto che questo macchinario potrà agevolare il lavoro quotidiano: è una goccia nel mare ovviamente, ma servirà a salvare la vita a qualche bambino”.

Legame rafforzato. Un legame, quello fra ospedale e Ternana, da sempre nel segno dei bambini, come ha ribadito il direttore generale professor Maurizio Dal Maso: “Questo è uno strumento piccolo, ma molto importante per salvare la vita ai bambini. Tutto il resto dipende dall’avere gli uomini giusti al posto giusto e io ringrazio la Ternana per questo gesto”.

A Dal Maso la società ha donato una maglia rossoverde e al termine della cerimonia di inaugurazione, con tanto di adesivo apposto sull’apparecchiatura, i giocatori hanno compiuto un giro nel reparto di pediatria: baci, abbracci e sorrisi con i bambini e con i genitori: un bel momento di gioia che ha alleviato, almeno per qualche minuto, le sofferenze della degenza.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere