CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana, Gallo avverte: “Sicula Leonzio migliorata, vietato considerarla un passaggio”

Calcio Sport

Ternana, Gallo avverte: “Sicula Leonzio migliorata, vietato considerarla un passaggio”

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Ternana in campo alle 15 di domenica pomeriggio al Liberati contro la Sicula Leonzio. Fabio Gallo, tecnico rossoverde, parla in conferenza stampa. Si parla subito del mercato: “Verna sta bene, era in ritiro col Pisa, quindi è pronto, ha sempre giocato. Non siamo riusciti a prendere un difensore, vedremo se fare ricorso agli svincolati, dipende da chi sono e da quanto tempo non giocano. Gli italiani svincolati significano che è tanto che non giocano, gli stranieri magari giocavano all’est e quindi forse hanno contratti diversi. Ma il direttore sportivo non l’ho ancora sentito. Prendere tanto per prendere non ha senso, continuiamo con questo gruppo. Verna è un grande giocatore, viene da numerose presenze in Serie B. E’ una mezz’ala di esperienza e un giocatore moderno, ho parlato con lui e credo che possa giocare da mezz’ala destra o sinistra”

INFORTUNI. La situzione degli infortuni: ” Diakitè ha una piccola lesione, contiamo di averlo per lunedì sera a Reggio Calabria. Su Suagher aspettiamo il comunicato della società ma non sarà disponibile per parecchio tempo. Salzano vedremo se dalla prossima partita sarà in grado di giocare con una maschera”.

L’AVVERSARIO. Gallo avverte: “La Sicula non è la squadra dell’andata, quella che non vince fuori casa da un anno, si è molto rinforzata.. Sono molto migliorati, per noi è una partita di grande importanza, veniamo da un ciclo di tante partite. Domani dovremo saper anche soffrire, mi aspetto una partita difficile e di sofferenza. Domani dovremo aggredire, hanno giocatori come Grillo di grande passo, forse soltanto Celli gli può stare dietro. Dovremo essere tutti aggressivi, a partire dalla prima pressione degli attaccanti. Non dobbiamo commettere l’errore di considerare questa gara come una tappa di avvicinamento alla Reggina, l’ho detto ai giocatori: dobbiamo pensare solo alla Sicula. A Reggio sarà importante solo se vinciamo domani, dobbiamo avere un’idea e una mentalità vincente, questo significa che non possiamo sottovalutare nessuno”

LE ULTIME. Partipilo è squalificato, Repossi fuori per scelta (la società deve venderlo, non c’è riuscita), l’emergenza è soprattutto in difesa e da quello dipenderanno le altre scelte. Utilizzo molto probabile per Furlan e Marilungo, quest’ultimo reduce da due gare a riposo.