CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana Femminile, batticuore a Milano: va sotto 4-0 poi rimonta e vince

Terni Sport Altri

Ternana Femminile, batticuore a Milano: va sotto 4-0 poi rimonta e vince

Redazione sportiva
Condividi

KICK OFF-UNICUSANO TERNANA 5-6 (4-3 p.t.)
KICK OFF: Pecoraro, Guti, Atz, Vieira, Nona, Pernazza, Pesenti, Perruzza, Ferrario, Belli, Dibiase, Zacchetti. All. Russo

UNICUSANO TERNANA: Mascia, Renatinha, Jessica, Brandolini, Valeria, Coppari, Presto, Neka, Bianchi, Torelli, Lorenzoni. All. Shindler

ARBITRI: Davide De Ninno (Varese), Sue Ellen Salvatore (Gallarate) CRONO: Antonino Amedeo (Reggio Calabria)

MARCATRICI: 3’15” p.t. Vieira (K), 9’22” Pernazza (K), 11’17” Vieira (K), 14’17” Guti (K), 14’28” Renatinha (T), 16’38” Valeria (T), 19’16” Renatinha (T), 2’31” s.t. Renatinha (T), 2’53” Renatinha (T), 8’22” Belli (K), 8’30” Renatinha (T)

NOTE:  ammonite Bianchi (T), Valeria (T)

MILANO- Finisce col successo della Ternana Femminile il pazzo match di Milano contro il Kick Off. 5-6 il finale. Quattordici minuti di follia, più di metà della prima frazione a guardare le milanesi spadroneggiare letteralmente in campo. Un incubo che si è tradotto in un quattro a zero secco, dove l’unica nota positiva è stata la non esultanza con tanto di scuse al settore ospiti dell’ex Guti. Settore ospiti traboccante di una cinquantina di tifosi rossoverdi venuti con un pullman e alcuni mezzi privati, ammutoliti e increduli si accendono al primo gol su punizione della numero nove. Una botta, stavolta di piatto, che ha trafitto il buon portiere Pecoraro. Da lì in poi si scatena una autentica guerriglia “sportiva” rossoverde. Valeria in contropiede fa il secondo: lanciata nello spazio trafigge dopo neanche un minuto ancora il portiere milanese. Passano trenta secondi e Renata ne combina un’altra delle sue un tiro di punta dalla sinistra che non da il tempo neanche di vedere il pallone: 4-3 nel giro di quattro minuti e si va al riposo.

Il secondo tempo fa rientrare le Ferelle in campo carichissime e dopo neanche due giri di orologio REnatinha fa doppietta e manda in visibilio il settore ospiti. Le milanesi sono alle corde e sotto di un gol ma trovano la forza di reagire pareggiando con Belli che è brava e lesta su una palla persa a partire in contropiede. Palla al centro, tocco di Valeria per Renata e il fenomeno parte da sola verso la porta quando all’improvviso di destro scaglia una puntata e fa 5-6. Cinquina e un assist, la Regina di Terni trascina le Ferelle alla vittoria.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere