CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana domani con l’Ascoli, Carbone: “Firmerei per girare a 23”. Mercato, idea Evacuo

Calcio Terni Sport

Ternana domani con l’Ascoli, Carbone: “Firmerei per girare a 23”. Mercato, idea Evacuo

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – “Se firmerei per girare a 23 punti, fuori dai playout? Certo che lo farei, visto tutto quello che è successo quest’estate. Ma attenzione, domani non è l’ultima spiaggia, anche se in caso di sconfitta sarebbe tutto più difficile anche per i mercato. Per quanto riguarda me, io non temo niente, non ho avuto segnali di un possibile esonero, poi ogni club ha diritto di prendere le proprie decisioni perché è giusto così. A Roma comunque sono arrabbiati (il termine è un altro, con due ‘zeta’ ndr), come lo sono io, ma è normale”.

Benito Carbone, tecnico della Ternana, guarda avanti. Più avanti della gara con l’Ascoli ed è inevitabile perché poi sarà pausa e contemporaneamente mercato. Ma domani sera,  inevitabilmente e nonostante le sue parole, sarà una gara chiave: “Non dobbiamo sederci, forse inconsciamente lo abbiamo fatto dopo le quattro partite positive. Pensavo che la squadra avesse preso sicurezza e certezze ma evidentemente mi sbagliavo. Con la Spal è stata una gara bruttissima. Ma sia chiaro una cosa, domani è una gara da vincere, perché non farlo cambierebbe tutto. E se sono sullo 0-0 a 10’ dalla fine certo, metto un’altra punta. Posso accettare il pari solo se abbiamo dato tutto e non siamo riusciti a fare gol non per colpa nostra”. E il gioco: “Lo abbiamo. Prendiamo troppi gol e dobbiamo lavorare sulla difesa, ma il gioco questa squadra ce l’ha”.

Scontro coi tifosi. Poi il discorso è andato nuovamente alla rissa sfiorata di lunedì: “Ho deciso io di mettere delle restrizioni – dice Carbone – Però va detta una cosa: erano trenta persona circa lo scorso lunedì e solo un paio hanno esagerato con i toni, quindi la cosa non va generalizzat. Da parte nostra abbiamo dovuto fare qualche allenamento con limitazioni al pubblico ma questo è stato fatto solo per tutelare i giocatori, perchè noi vogliamo il contatto con la gente, è importante. Per quanto ci riguarda, penso che la squadra abbia assorbito le due sconfitte e lo scontro di lunedì: dobbiamo assolutamente reagire, perchè non c’è altro modo per uscire da questa situazione. Si resetta e si guarda avanti, noi abbiamo la possibilità di cancellare le ultime due prestazioni”.

LEGGI ANCHE: TERNANA-TIFOSI A MUSO DURO

Mercato. Di mercato, il Carbone manager non parla, anche se dice di sperare di avere la squadra pronta alla ripresa l’8 gennaio nel ritiro di Castel Rigone. Radiomercato però associa alla Ternana l’attaccante Felice Evacuo, 34 anni, attualmente in Lega Pro al Parma ma con una lunghissima carriera anche in B.

Le ultime. Tutto dipende da Petriccione. Se l’ex Fiorentina ci sarà allora toccherà a Germoni fare il terzino sinistro con Di Noia a centrocampo: Carbone deciderà solo domattina in base alle condizioni del centrocampista. Diversamente l’ex Bari sarà arretrato in difesa. Tornano Zanon e lo stesso Di Noia. Per il resto, si torna al 4-3-1-2: Aresti; Zanon, Masi, Valjent, Di Noia; Defendi, Palumbo, Bacinovic ; Falletti; Avenatti, Palombi. A disposizione: Di Gennaro, Meccariello, Germoni, Surraco, Battista, Di Livio, Contini, Sernicola, Flavioni

 

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere