CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana, Coni boccia la sospensiva ma rinvia al 7 settembre: possibile il reintegro in B

Calcio Terni Sport

Ternana, Coni boccia la sospensiva ma rinvia al 7 settembre: possibile il reintegro in B

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Il Collegio di Garanzia del Coni ha bocciato la richiesta di sospensione cautelativa del campionato di serie B presentata ieri dalla Ternana e dalla Pro Vercelli dopo il blitz federale che ha cambiato in corsa la norma per consentirne il varo con 19 club iscritti e mettere al riparo il presidente di Lega Balata da squalifiche e commissariamento.

Il presidente dell’organismo Franco Frattini ha però dato appuntamento a tutti al 7 settembre alle 12, quando il ricorso vero e proprio sarà discusso. Lasciando aperto un clamoroso – ma per niente improbabile spiraglio. Il comunicato dice infatti:

considerato, pertanto, che restano fermi, all’esito del giudizio di merito e della decisione che sarà pronunziata, gli adempimenti, con le connesse responsabilità, eventualmente derivanti da una decisione di annullamento della riduzione dell’organico, con connesso obbligo di immediata integrazione ad opera degli organi ed autorità sportive competenti”.

Il che vuol dire, tradotto, che anche se il campionato sarà per quella data iniziato, se Ternana, Pro Vercelli e Siena dovessero vincere il ricorso la Lega di B sarà obbligata a reintegrarle. Col risultato che ci sarà un vero e proprio caos dal punto di vista dei calendari.

In relazione a questo, il pool difensivo della Ternana  composto dagli avvocati Fabio Giotti,  Massimo Proietti e Mario Spasiano hanno presentato un nuovo ricorso. Si legge nella nota a loro firma:

“Gli scriventi difensori dopo aver già depositato in data odierna il ricorso avverso le delibere del Commissario Straordinario assunte in data 13 agosto 2018 ed avverso il calendario a 19 squadre pubblicato questa mattina sul sito della Lega di Serie B provvederemo senza indugio a diffidare immediatamente sia il Commissario Straordinario Dott. Roberto Fabbricini che il presidente della Lega di Serie B Avv. Mauro Balata a compiere immediatamente gli adempimenti di loro competenza riguardanti il completamento dell’organico di Serie B”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere