CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana coi cerotti contro la Viterbese, Gallo: “Mi dà fastidio non essere in testa”

Calcio Sport

Ternana coi cerotti contro la Viterbese, Gallo: “Mi dà fastidio non essere in testa”

Redazione
Condividi

TERNI – Ternana domani sera in campo alle 20.45 allo stadio Libero Liberati nell’anticipo contro la Viterbese Castrense degli ex Pacilli e Vitali. I rossoverdi ci arrivano dopo una settimana caratterizzata dallo sfogo in diretta tv del patron Bandecchi, che si è detto insoddisfatto del pari col Teramo e del successivo incontro a Roma fra lui, Gallo e il suo vice Chiappara, il vicepresidente Tagliavento e i due capitani Defendi e Mammarella, dal quale erano emersi animi decisamente più sereni. In conferenza stampa, Gallo spiega: “E’ stato un confronto positivo, abbiamo parlato serenamente degli obiettivi. Siamo in sintonia nel lavoro che dobbiamo svolgere. E’ stata una settimana movimentata come molte altre, ho ormai un età per scindere gli eventi in campo e fuori. Non è stata una settimana tranquilla, ma ci sono abituato”

Classifica. Il tecnico non si nasconde: “Mi da fastidio che non siamo in testa, stiamo facendo molto bene ma abbiamo trovato un avversario che non perde mai, l’unico su 60 squadre in Serie C. Il presidente lo conosciamo, quando si muove lo fa con un obiettivo, ovvero volere una reazione da parte di tutti. Prendiamo la parte buona dell’incontro con il presidente”.

Insidie. La Ternana tuttavia arriva al match  di domani sera senza metà dell’attacco. Saranno assenti sicuri Partipilo (lesione di primo grado al retto femorale della coscia destra) e Torromino (lesione di primo grado all’adduttore sinistro), ai quali si aggiungeranno Bergamelli, alle prese col recupero post intervento alla mano e Repossi, sempre a parte da inizio stagione. Gallo parla della Viterbese: “Per le caratteristiche degli attaccanti penso che giocheranno in ripartenza. Mi auguro che Calabro venga a Terni anche per giocare. Ho giocato contro di lui quando allenava il Carpi, sono state partite a senso unico ma in una gara abbiamo perso per un contropiede. Di mercato non abbiamo parlato, e poi la squadra è molto forte, di categoria”.

Le ultime. La formazione non si discosterà molto dalle ultime: probabili due cambi, uno forzato, con Furlan trequartista al posto di Partipilo e l’altro probabilmente in mezzo al campo, con Salzano che dovrebbe riprendersi il posto al fianco di Paghera e Proietti.