CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana, cercasi blitz a Cesena. E intanto Lotito si candida per la Lega di serie B

Calcio Terni Sport

Ternana, cercasi blitz a Cesena. E intanto Lotito si candida per la Lega di serie B

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Il ritiro alle porte di Roma in fondo è stata anche una scaramanzia, visto che nella prima settimana ha fruttato una vittoria pesante. Certo è che domani pomeriggio (ore 17.30, stadio Dino Manuzzi) a Cesena la Ternana è chiamata a confermarsi, perchè da qui in avanti ogni punto diventa fondamentale in chiave salvezza. Liverani non fa calcoli: “Niente tabelle, non c’è tempo – dice parlando al sito ufficiale (la squadra non è rientrata a Terni, ma è andata direttamente a Cesena) – Dobbiamo sempre scendere in campo consapevoli di dover fare risultato contro chiunque ma dobbiamo anche essere bravi, a risultato acquisito, a buttarci subito il risultato alle spalle, sia stato esso positivo o negativo, per concentrarci sul prossimo avversario. Siamo consapevoli che la missione è difficile – dice il tecnico– ma abbiamo il dovere di metterci tutti qualcosa in più per riuscire nell’impresa; i presupposti ci sono tutti, la squadra si impegna, tutti i collaboratori sono professionali e disponibili, non ci manca nulla nè a livello organizzativo nè logistico”.

Impegno. Peraltro, Liverani dove ancora confrontarsi con i tifosi, visto che la squadra si è sempre allenata fuori città: “Da quando sono arrivato siamo praticamente stati sempre in ritiro, quindi non ho avuto ancora modo di vivere la città. Come accade in tutte le piazze calde, è normale che i tifosi siano delusi per la situazione che si è venuta a creare; in queste settimane però ho visto impegno e professionalità da parte di tutti e questo mi fa ben sperare in vista del finale di torneo.”

Cesena. La sfida di domani, anche – ma non solo – per via di un Cesena assetato di punti quanto i rossoverdi, si preannuncia assai complessa: “Probabilmente neanche loro si aspettavano di stare in questa posizione di classifica a questo punto del campionato, io la scorsa estate li immaginavo in zona play off, invece il calcio riesce spesso a stupirti- dice – Troveremo un ambiente caldissimo, ma stimolante. Il Manuzzi è uno stadio importante ma noi dobbiamo trasformare quell’atmosfera in uno stimolo a nostro favore che sia in grado di caricarci ulteriormente domani ci saranno anche i nostri tifosi comunque e noi speriamo di regalargli una bella soddisfazione”.

Le ultime. Tutti convocati i 23 in ritiro col tecnico, quindi stante il rientro di Defendi dalla squalifica è possibile che la formazione possa variare di poco o anche in nessun elemento, se Liverani dovesse optare per l’ex barese in panchina. Probabile formazione (4-3-1-2): Aresti; Zanon, Meccariello, Valjent, Germoni; Petriccione, Ledesma, Di Noia, Falletti; Monachello, Avenatti. A disp: Piacenti, Rossi, La Gumina, Defendi, Palombi, Diakitè, Coppola, Palumbo, Pettinari. All. Liverani.

Lotito candidato. Intanto, nonostante le smentite di rito, l’annunciato triangolo Lazio-Ternana-Latina prende forma. Claudio Lotito, patron della Lazio e azionista della Salernitana, si candida infatti a presidente della Lega di serie B al posto del dimissionario Abodi. E’ quanto emerge dopo un Consiglio di Lega piuttosto agitato, convocato per la data delle elezioni. Statuto alla mano, Lotito, una volta eletto, dovrebbe cedere le quote della Salernitana. Andrea Abodi ha infatti ribadito che le sue dimissioni da presidente della Lega B sono irrevocabili: “Nessuna inversione a U”. In polemica con la mossa di Lotito, il numero uno del Frosinone Maurizio Stirpe si è dimesso dal Consiglio.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere