CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana, c’è il transfer per Sissoko. Gautieri: “Chi sbaglia è fuori”. Col Latina tocca a Contini

Calcio Terni Sport

Ternana, c’è il transfer per Sissoko. Gautieri: “Chi sbaglia è fuori”. Col Latina tocca a Contini

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI– Ternana coi cerotti verso la gara con il Latina. Se la notizia buona è che dall’India è arrivato il transfer di Sissoko che dunque sarà abile e arruolato per la sfida ai pontini, Gautieri conta gli assenti: Coppola e Falletti squalificati, Rossi (stiramento al retto femorale sinistro subìto in allenamento lo scorso 9 febbraio), Dugandzic (convalescente dopo la ricostruzione legamentosa della caviglia sinistra eseguita martedì scorso a “Villa Stuart”) e a sorpresa anche Masi (tendinite) infortunati. Da verificare le condizioni di Acquafresca (leggero risentimento al flessore) e Germoni (leggera distorsione al ginocchio destro)rientro in gruppo di Zanon e Diakité.

La notizia è che Contini potrebbe giocare titolare. Carmine Gautieri lo dice in conferenza stampa spiegando la situazione attuale: “Defendi ha recuperato e ci sarà. Diakité si allena con noi e non so se ci sarà. Germoni non giocherà mentre Zanon ha recuperato ma non ho ancora deciso. Potrebbe essere pure la volta di Contini. Un ragazzo che non ha mai sbagliato un allenamento perché mi ha fatto vedere che c’è”.

Gautieri: “Ho la coscienza a posto”. Il tecnico sa bene l’importanza della sfida di domani: “Abbiamo preparato la partita nei minimi particolari. Sfida importante, scontro diretto. Dobbiamo capire la responsabilità che abbiamo nei confronti di chi lavora accanto a noi e dobbiamo capire la situazione. Una situazione che mi fa stare male. Ho la coscienza a posto perché con lo staff lavoriamo 15 ore al giorno per uscire da questo momento ma la situazione mi fa stare male. Dobbiamo cercare di cambiare marcia mentalmente”.

L’aria comunque è pesante: “Quello che è successo questa settimana, con tanti scontri in campo e contrasti in campo l’ho chiesto dal primo giorno. Se un compagno sbaglia un cross o un passaggio va incoraggiato, se un compagno sbaglia l’atteggiamento è giusto che venga ripreso. Perché se sbagli l’atteggiamento vuol dire che non hai capito nulla. Tra loro non si devono far male, chiaro, ma io voglio gente di personalità, che va in campo e mi fa vedere quanto fatto in settimana. Se non succede questo cambiano gli scenari. Chi non lo fa va fuori.  I ragazzi sono in competizione tra di loro e chi mi dimostra di più in settimana poi gioco, chi sbaglia è fuori.”

Lo stadio, come è noto sarà vuoto: solo le Menti Perdute hanno annunciato l’ingresso, mentre gli altri gruppi resteranno fuori. Gautieri fa mea culpa a nome della squadra: “La gente viene allo stadio se la squadra da l’anima. Il campionato è lungo, ci sono tante partite. La posizione di classifica non è ottimale. Dobbiamo dare il massimo affinché la gente venga allo stadio”.

Valjent suona la carica. Anche  Martin Valjent conferma:”Non c’è un bel clima, come è ovvio vista la classifica, ma ci siamo tutti dentro e dobbiamo uscirne insieme. Dal mio punto di vista posso dire che  manca la mentalità per ottenere buoni risultati.  Durante gli allenamenti cerchiamo di far vedere la cattiveria allo scopo di  portarla in campo durante la partita, ma la cosa  non ci è riuscita fino ad ora. Noi ci prepariamo per questa sfida con il Latina, che è molto importante e lo dobbiamo fare in campo, non qui con le parole”.

Poi parla di sè stesso: “I primi minuti col Bari non si possono dimenticare, ma dobbiamo usare gli errori per dimenticare. Nella partita con l’ Ascoli sono crollato emotivamente per via del risultato, ho dato tutto e non vincere mi ha veramente scosso. Sicuramente non mi sarei mai aspettato di aver accanto i grandi campioni che sono arrivati ultimamente, ma da loro posso solo imparare e quindi la considero una cosa molto positiva. La mia mentalità è quella di dare il massimo, fin da piccolo, ora lo faccio anche per ripagare la fiducia della Ternana, che mi da l’opportunità di realizzare il mio sogno di giocare da protagonista. Rinnovo? Ora non ci penso, ho la testa a tutte altre cose, posso solo dire che non sono il tipo di persona che non mostra rispetto verso la sua squadra.”

Piacenti rinnova. Il terzo portiere rossoverde, il narnese Alessandro Piacenti, ha prolungato di un anno (quindi fino a giugno 2018), il contratto con la Ternana.

Le ultime Gautieri ha già annunciato che giocherà col 4-3-2-1 “perché non dobbiamo dare riferimenti al Latina che giocherà con il 4-3-3 e una difesa molto fisica”Dunque, contando gli assenti, tornerà Contini titolare e torna Meccariello centrale. Probabile formazione: Aresti; Zanon, Meccariello, Valjent, Contini; Defendi, Ledesma, Di Noia; Pettinari, Monachello; Palombi. A disposizione: Di Gennaro, Diakitè, Germoni, Petriccione, Palumbo, Di Sissoko, Avenatti, Acquafresca, Di Livio.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere