CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ternana, Bombagi verso il debutto. Pochesci: “Tifosi fanno il bene della squadra, la stampa no”

Calcio Terni Sport

Ternana, Bombagi verso il debutto. Pochesci: “Tifosi fanno il bene della squadra, la stampa no”

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – La soluzione ai mali della Ternana? Molto facile: “La stampa sta dando meno, dovete dare di più,  dobbiamo essere uniti”. Il bersaglio del resto è facile, e quindi Pochesci, in sede di presentazione della partita col Parma, prende la mira. “La squadra da il 100% i tifosi ancora di più, siete voi che date meno”. Il tecnico non parlava da un mese con la stampa locale, lo fa accompagnato dal presidente Ranucci e spende oltre metà della conferenza stampa ad attaccare i giornalisti ternani, che secondo lui vedono male le partite e “guardano solo il risultato”. Pochesci attacca la stampa, rea a suo dire di non stare vicina al gruppo (“Solo i tifosi fanno il bene della squadra, solo loro”) e  scambia il sostegno alla squadra, all’impegno indubbio ed indiscutibile dei giocatori per appoggio acritico. Cosa si dovrebbe guardare, se non il risultato?

Il bel gioco è una variabile aggiuntiva e fa certamente piacere vedere una squadra che lotta su ogni pallone, indomita, sino alla fine, ma da solo non basta, a fare punti. L’anno scorso, di questi tempi, Carbone aveva due punti in più eppure non godeva del sostegno nè della stampa nè dei tifosi e lo stadio era spesso vuoto. E’proprio l’impegno, la grinta, la voglia di lottare su ogni pallone, unita alla indiscussa serietà di una società che sta investendo tempo e denaro sul progetto Ternana Unicusano che permettono al tecnico di una squadra penultima in classifica di avere ancora uno stadio pieno. E di questi lati positivi, che sono comunque emersi nonostante la classifica grama, si è parlato e si parla. Eccome.

Ranucci: “A gennaio vedremo cosa fare”. Nel resto del tempo si è parlato anche di mercato. Il presidente Ranucci ha invocato la calma, ma ha anche lasciato la porta aperta ad eventuali innesti: “A gennaio ci dobbiamo ancora arrivare, ma certamente ribadisco che Unicusano è venuta per fare bene e per regalare soddisfazioni alla piazza, la proprietà è molto attenta e abituata a raggiungere obiettivi importanti, quindi se sarà il caso a gennaio interverrà dove serve”. Poi ribadisce: “Il calcio di Pochesci sta facendo divertire tutti e la società non è venuta a rischiare il peggio, abbiamo fatto investimenti anche importanti; è ovvio che la voglia di fare punti c’è da parte di tutti”.

Le ultime verso il Parma. Pochesci annuncia “Debutterà un giocatore”. Dovrebbe quindi toccare a Bombagi, provato tutta la settimana, nel tridente di centrocampo. Senza Signorini squalificato, si torna alla difesa a 4 con Vitiello e Favalli esterni, o almeno questa appare la soluzione più probabile. Ancora out Albadoro.

Probabile formazione (4-3-1-2): Plizzari; Vitiello, Valjent, Gasparetto, Favalli; Paolucci, Bordin Bombagi; Tremolada; Montalto, Carretta.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere