CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Tennis, Bonanno campione Veterani ad Umbertide. Circuito dell’Olio, vince Novelli

Sport Altri

Tennis, Bonanno campione Veterani ad Umbertide. Circuito dell’Olio, vince Novelli

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Sono stati Cesare Leone Novelli e Edoardo Massaccesi, entrambi del New Tennis Acquasparta, a contendersi dell’Open del Circuito dell’Olio, torneo limitato 3.4-4.2, che si è svolto al Tennis Club Terni con la partecipazione totale di 43 giocatori. L’ha spuntata Novelli 7-6 6-3 contro l’amico e rivale Massaccesi. Parliamo infatti di due giocatori rivali in campo, ma amici nella vita di tutti i giorni. Nel tabellone di 4° Categoria netta affermazione di Lorenzo Scarabottini (6-1 6-1) su David Granati.

BonannoIl Tennis Club Terni festeggia un altro grande e importante risultato. Francesco Bonanno si è aggiudicato al CT Umbertide i Campionati Umbri Veterani 2016. Il 65enne allenato dal Maestro Riccardo Ricci ha battuto 6-2 6-0 Trincia, ottenendo un risultato che è segno della sua grande dedizione, tenacia e amore immenso per il tennis. A ottobre altri due appuntamenti con altrettanti Open maschili a conclusione della stagione, entrambe al Tennis Club Terni: dal 4 al 16 ottobre l’Open d’autunno e dal 18 al 30 ottobre l’Open di chiusura.

Salaria Tennis Tour Un derby tutto in famiglia quello andato in scena al Circolo Lavoratori Terni per la finale della 13° tappa del Salaria Tennis Tour. Giorgio Ruello ha sconfitto al terzo set, al termine di un appassionante e tirato incontro, il fratello maggiore Marco col punteggio di 7-5 3-6 6-1. In semifinale Giogio Ruello aveva battuto Edoardo Capolunghi (6-1 6-2) altro portacolori della formazione aziendale, che proprio insieme ai Ruello ha contribuito a riportare in serie C la formazione del Clt. Nell’altra semifinale Marco Ruello aveva avuto la meglio sull’esperto e sempre tenace Luca Brunetti per 6-4 6-2. Ha regalato spettacolo anche la finale del tabellone conclusivo di 4° Categoria con Francesco Nunzi che al termine di una vera e propria maratona ha avuto la meglio su Pietro Mari 4-6 6-4 6-4. Grande soddisfazione per l’ottima riuscita di un torneo che ha fatto registrare ben 81 partecipanti per il padrone di casa, il presidente Giovanni Scordo. E soprattutto per il papà dei due finalisti, Gian Piero Ruello, delegato Fit di Terni.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere