CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Tegola sul Perugia: per Vicario frattura allo zigomo, sarà operato, fuori un mese. Cosmi chiede il bis

Calcio Sport

Tegola sul Perugia: per Vicario frattura allo zigomo, sarà operato, fuori un mese. Cosmi chiede il bis

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA – Tutto pronto per il nuovo debutto del Grifo che venerdì sera alle 21 sfiderà al Curi il Crotone per la prima partita interna dopo lo stop per il Coronavirus. In porta, ci sarà Andrea Fulignati: l’ex Palermo sostituirà Vicario che durante l’allenamento  era stato protagonista di un fortuito scontro di gioco con un compagno. Forte dolore al volto, poi la brutta sorpresa. Dagli accertamenti è emersa una frattura allo zigomo. Necessario quindi un intervento chirurgico, per l’inserimento di una placca di metallo, programmato per il pomeriggio.

Dopo l’operazione verranno valutati i tempi di recupero. Di certo Vicario salterà la sfida con il Crotone.Il Grifo è a quattro punti dai playoff e in vista di venerdì, quando ad arbitrare la sfida con i calabresi sarà Antonio di Martino di Teramo, in forte dubbio la presenza di Gyomber frenato da un fastidio al quadricipite di cui non si conosce bene l’entità.  In ogni caso la difesa vista ad Ascoli offrirebbe buone garanzie: ecco dunque che Filippo Sgarbi  giocherebbe nuovamente con Rosi e Angella.  Cosmi spera di recuperare Rajkovic, ma il giocatore non ha 90 minuti nelle gambe e lo stesso dicasi per Falasco. Dopo la col Crotone, Cosmi la sua truppa saranno di scena lunedì 29 trasferta in Veneto a domicilio del Cittadella e venerdì 3 luglio ancora tra le mura amiche con il Pordenone.

Cosmi. Così Cosmi in conferenza stampa. Comincia parlando di Vicario: “Purtroppo sapevamo da ieri dell’infortunio di Vicario. L’operazione è andata bene ma rimarrà fuori per 3/4 partite. A lui facciamo tutti un grande “in bocca al lupo”. Questa situazione ci rattrista perchè abbiamo il miglior portiere della serie B, ma siamo consapevoli anche di avere il miglior dodicesimo che è Fulignati, come ha ampiamente dimostrato a Sassuolo. Anche Gyomber ha un piccolo problema e vista la vicinanza delle partite non ce la siamo sentita di forzare. Speriamo di recuperarlo per Cittadella”

Sul match: ” Sarei stra-felice se la squadra facesse la stessa prestazione di Ascoli come atteggiamento. Certo l’avversario è diverso per cui sarà una partita diversa, ma mi aspetto che la squadra abbia la consapevolezza di poter fare risultato. Dobbiamo aspettare conferme, ma questo è un altro gruppo dal punto di vista della voglia di dimostrare il proprio valore.Nessuno sa a cosa andremo incontro in questo strano campionato giocato d’estate. Noi abbiamo pensato a qualche strategia dal punto di vista fisico e il nostro obiettivo è quello di tenere fino in fondo”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere