CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Susanna Tamaro scrive su 10 euro: ad Orvieto è caccia alla banconota

Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia

Susanna Tamaro scrive su 10 euro: ad Orvieto è caccia alla banconota

Redazione
Condividi

ORVIETO – “L’amore è attenzione.  Anima Mundi. S.Tamaro” è il testo del messaggio, tratto da uno dei suoi libri più conosciuti, che la scrittrice triestina Susanna Tamaro ha deciso di lasciare impresso a matita su una banconota da 10 euro, spesa una decina di giorni fa ad Orvieto scalo. “In un momento come questo di fragilità e di negatività forse abbiamo bisogno più che mai che un pizzico di poesia entri nelle nostre vite” dice l’autrice, che vive a Porano, in un video su Facebook per spiegare il suo gesto. Tamaro aggiunge che quella scelta è la sua “frase preferita”. “Chissà che non arrivi nelle mani di uno di voi? – si chiede rivolgendosi ai suoi follower -. In fondo, i messaggi scritti sulle banconote non sono molto diversi da quelli lanciati nelle bottiglie. Una volta che lasciano le tue mani se ne vanno misteriosamente in giro per il mondo sperando di essere intercettate da qualcuno capace di apprezzare il messaggio”.
Era stata la stessa scrittrice, un mese fa, a proporre sempre su Fecebook l’idea di scrivere un messaggio su una banconota, chiedendo ai lettori di suggerire una frase da “lanciare nel mondo”. “Molte delle vostre erano bellissime – scrive oggi la Tamaro – ma purtroppo non ci stavano nel ristretto spazio dell’euro. Ho usato la matita perché temevo che l’inchiostro invalidasse questi soldi modernamente asettici”.
Il post della scrittrice ha superato in poche ore i 1.100 like e raccolto molti messaggi di apprezzamento. Ad Orvieto, intanto, è già partita la caccia alla banconota.

Nuova scritta.  “Dopo quella fatta a matita tornerò a scrivere un’altra frase su una banconota, ma questa volta lo farò a penna”: ad annunciarlo  è la scrittrice Susanna Tamaro, dopo che la stessa ha reso noto, oggi, dalla propria pagina Facebook, di aver scritto su dieci euro un pensiero sull’amore. “L’idea – racconta Tamaro – prende spunto dal fatto che molti anni fa mi capitò una banconota da mille lire con su scritta una poesia e quindi ho pensato di scrivere qualcosa sugli euro. Trovo che sia una cosa simpatica e anche romantica, è come affidare un messaggio a una bottiglia lanciata in mare. Chissà in quale mani finirà”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere