CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Stroncone, il piccolo Filippo fa giocare tanti bambini senza barriere

Cronaca e Attualità

Stroncone, il piccolo Filippo fa giocare tanti bambini senza barriere

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – Un pò di divertimento in più per tanti bambini, senza barriere, nel segno del piccolo Filippo che non c’è più ormai da qualche anno. Il parco di Stroncone avrà infatti i giochi inclusivi che permetteranno a tutti i bimbi, anche a quelli diversamente abili, di trascorrere ore di svago e spensieratezza in compagnia.
Li ha donati al Comune di Stroncone l’associazione “I pagliacci” e saranno inaugurati domenica prossima 22 maggio, alle 15, nell’ambito della quarta edizione di “Arrampicando sulle ali di un angelo”, organizzata dal Gruppo speleologico di Stroncone in memoria del piccolo Filippo, strappato alla vita in tenera età. “Grazie ai giochi inclusivi, ideati per far giocare bambini normodotati e bambini diversamente abili – dice il presidente de I Pagliacci, Alessandro Rossi – tutti i bambini potranno giocare senza barriere. Abbiamo acquistato un’altalena con il cesto grande, una lavagna, e un tubofono, ideato soprattutto per i bambini autistici. Di solito nei parchi questi giochi non vengono inseriti, noi lo stiamo facendo anche grazie alle tante donazioni che riceviamo”.
A margine dell’inaugurazione del parco giochi inclusivo, dalle 15 alle 19, Stroncone ospiterà “Arrampicando sulle ali di un angelo”, manifestazione unica in Italia dove bambini tra i 3 ed i 12 anni possono arrampicare, volare su teleferiche, destreggiarsi sui ponti tibetani o affrontare le oscure fantagrotte. L’intero ricavato della giornata andrà in beneficenza. Alle 20, nei giardini pubblici di Stroncone, apriranno gli stand gastronomici a cura della Proloco di Stroncone. La manifestazione si concluderà alle 21 con il lancio delle lanterne luminose in ricordo di Filippo.

Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1