CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Strage di Bologna, indagato anche l’ex Nar ternano Cavallini

Cronaca e Attualità Terni Extra

Strage di Bologna, indagato anche l’ex Nar ternano Cavallini

Redazione
Condividi

Gilberto Cavallini(foto Ansa)

TERNI – Il ternano Gilberto Cavallini, ex Nuclei armati rivoluzionari, 64 anni, che sta scontando un ergastolo in carcere, è indagato per concorso nella strage alla Stazione di Bologna del 2 agosto 1980, 85 morti e 200 feriti per la bomba nella sala d’aspetto di seconda classe, per la quale sono stati condannati gli altri ex Nar Francesca Mambro, Valerio Fioravanti e Luigi Ciavardini. La Procura di Bologna ha riaperto l’indagine su di lui, dopo un’archiviazione del 2013, sulla base del dossier presentato nel luglio 2015 dall’Associazione familiari vittime e gli ha notificato in carcere l’avviso di garanzia. L’ipotesi sulla quale si indaga è che abbia fornito quantomeno i covi in Veneto alla latitanza dei Nar condannati per la strage e dunque partecipato alla sua preparazione. Il dossier, fatto di atti di vari processi, fa nomi e cognomi di presunti mandanti, complici e strutture di una ‘insurrezione armata’ contro lo Stato. Un filone, che riguarda militari, con l’aggravante dell’Alto tradimento, è stato da tempo trasferito a Roma.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere