CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Stasera l’assisana Marta Barbabietola a caccia del titolo di Miss Italia 2016

Eventi Cronaca e Attualità Cultura e Spettacolo Marsciano Todi Deruta Extra

Stasera l’assisana Marta Barbabietola a caccia del titolo di Miss Italia 2016

Redazione cultura
Condividi

Marta Barbabietola

JESOLO – Non ci sarà Miss Umbria, la sangiustinese Sofia  Pompei, che non ha superato la fase delle prefinali, ma la nostra regione sarà comunque ben rappresentata questa sera a Jesolo nella finale di Miss Italia 2016. (diretta alle ore 21 su La 7 con la conduzione di Francesco Facchinetti).

Col numero 30 sarà in gara Guendalina Bianchetti, di Morro Reatino ma in possesso della fascia vinta a Deruta di Miss Sport Lotto Umbria conquistata grazie al fatto che chi l’aveva vinta era stata eletta Miss Umbria, appunto Sofia Pompei. Gli appassionati di un certo tipo di programmi tv la ricorderanno corteggiatrice a “Uomini e donne”. Ventisette anni, un figlio di nome Edoardo, alta 1,80, capelli castani e occhi nocciola. Laureata in Scienze dell’Educazione, lavora in una sala scommesse, è bagnina e istruttrice di nuoto. Le piacerebbe diventare imitatrice e attrice comica, perché ama far divertire le persone. Ex nuotatrice agonistica, dopo uno stop forzato per via della maternità, a ottobre ricomincerà a nuotare. Per votarla: Telefono fisso 894100, mobile 4770471 – Codice 30

Umbra doc invece Marta Barbabietola, 20 anni, alta 1,72, di Santa Maria degli Angeli, occhi e capelli castani. Diplomata al liceo delle Scienze umane, intende iscriversi alla facoltà di Scienze della Formazione per diventare maestra. Attualmente lavora in un campus estivo con i bambini. “Mi chiamano finta magra perché mi piace mangiare di tutto, sono golosa di dolci”. Per votarla: Telefono fisso 894100, mobile 4770471 – Codice 38

Sofia Pompei aveva passato prima  la scrematura da 210 a 60 ragazze, ma poi è stata eliminata nell’ultimo giorno. In giuria ci saranno Anselma Dall’Olio, giornalista e moglie di Giuliano Ferrara, Mara Venier, Vincenzo Salemme e Raoul Bova.

 

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere