CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Spoleto in lutto, si è spento l’ex primo cittadino Alessandro Laureti

Foligno Spoleto Politica

Spoleto in lutto, si è spento l’ex primo cittadino Alessandro Laureti

Redazione politica
Condividi

Alessandro Laureti

SPOLETO – Un lutto per la politica cittadina e quella regionale: è morto mercoledì mattina nella sua casa di Spoleto l’ex sindaco e medico Alessandro Laureti. Laureti aveva 73 anni e da tempo lottava contro un male incurabile. Fu sindaco, in quota Pds, della città Ducale nel periodo del sisma del 1997.

Marini “Sono rimasta molto colpita ed addolorata dalla notizia della morte di Alessandro Laureti. In questo momento vorrei innanzitutto trasmettere il mio personale sentimento di profondo cordoglio ed affettuosa vicinanza alla sua famiglia, interpretando anche l’analogo sentimento di tutti i componenti della Giunta regionale”. È quanto afferma la presidente della Regione, Catiuscia Marini, che in un messaggio ricorda “la qualità della persona, la competenza, l’onestà e la trasparenza che hanno sempre caratterizzato il suo impegno politico ed istituzionale”.

Porzi “Profondo cordoglio a nome mio e di tutta l’Assemblea legislativa per la scomparsa dell’ex sindaco di Spoleto, Alessandro Laureti, al governo della città dal 1995 al 1999”. Così la presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi. “Alessandro Laureti – scrive la presidente in una nota – è stato un professionista stimato e un sindaco orgoglioso e tenace, che fece scelte coraggiose durante il sisma del 1997 e nel recupero e valorizzazione della città. Laureti – conclude Porzi – ha avuto sempre a cuore la sua Spoleto, in tutti i suoi incarichi, compreso quello di assessore provinciale. Alla sua famiglia e a tutta la comunità spoletina le più sentite condoglianze”.

Il sindaco Il sindaco Umberto de Augustinis, i componenti della Giunta, il presidente del Consiglio comunale Sandro Cretoni, i consiglieri comunali e tutti i dipendenti del Comune esprimono “il più profondo cordoglio per la scomparsa di un amico della Città, colto e sensibile, che ha saputo sempre  manifestare con misura, buonsenso ed equilibrio il suo impegno per Spoleto e per la sua bellissima Famiglia, alla quale siamo vicini tutti in questo momento mediante un affettuoso abbraccio”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere